Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 30 aprile 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 21 febbraio 2014, 4:49 p.

Anche per il 2014 arriva il "bonus bebè"

I requisiti e le modalità per fare richiesta

NOVARA – La Regione Piemonte, anche per l’anno 2014, mette a disposizione delle famiglie il “bonus Bebè”, per i nati nel 2013 del valore complessivo di 250 euro per l’acquisto di prodotti per l’igiene e per l’alimentazione della prima infanzia.
I genitori aventi diritto possono compilare il modulo di richiesta e presentare la documentazione agli sportelli della propria Asl che, verificata la documentazione predisporrà e trasmetterà alla Regione un elenco contenete i nominativi dei richiedenti.
La documentazione, dovrà essere consegnata entro il 30 agosto 2014. Le Asl non ritireranno documentazione incompleta.
Per ottenere il contributo è necessario che il bambino sia residente nel territorio piemontese; che sia nato tra il 1° gennaio 2013 e il 31 dicembre 2013; avere reddito Isee non superiore a 38.000 euro; si può fare richiesta anche per i minori in tutela, nati del 2013, in affidamento familiare o in comunità alloggio e in affidamento pre-adottivo e per i bambini adottati che hanno compiuto 3 anni entro il 31 dicembre 2013 e la cui pratica di adozione si è conclusa nell’anno 2013. Anche in questo caso, la famiglia adottiva deve avere un reddito Isee non superiore ai 38.000 euro. La pratica di adozione si ritiene conclusa quando il minore, dopo il deposito della sentenza di adozione, ha assunto il cognome della famiglia adottiva e risulta iscritto sullo stato di famiglia dei genitori adottivi come “figlio”.
La documentazione può essere presentata presso le sedi distrettuali dell’Asl No: ad Arona alla Medicina di Base in piazza De Filippi 2 da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30; a Borgomanero, Medicina di Base, viale Zoppis 6 da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e mercoledì dalle 14 alle 15.30; a Galliate, Medicina di Base, via Varzi 21, da lunedì a venerdì dalle 8.10 alle 13 e dalle 14 alle 15.30; a Ghemme allo Sportello un via Castello 7 lunedì e venerdì dalle 14 alle 15.30; martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12.30; a Novara, Segreteria del Distretto (3° piano) in via Dei Mille 2 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 11; a Oleggio allo Sportello in via Gramsci da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30; a Trecate allo Sportello in via Rugiada, 20 da lunedì a venerdì dalle 8.10 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30.

Valentina Sarmenghi

Articolo di: venerdì, 21 febbraio 2014, 4:49 p.

Dal Territorio

Lascia morire di stenti le caprette

Lascia morire di stenti le caprette
PIEVE VERGONTE - Aveva preso in affitto un terreno a Rumianca (frazione di Pieve Vergonte) sul quale ha avviato, a ottobre dello scorso anno, un allevamento di capre. Una cinquantina, all’inizio, 17 delle quali morte di stenti, le altre 33 trovate ancora in vita nei giorni scorsi dalla Polizia provinciale, intervenuta su segnalazione di alcuni abitanti del paese. Oltre alle carcasse(...)

continua »

Altre notizie

Atletica leggera, il 93enne Antonio Nacca protagonista del “Meeting Città di Novara”

Atletica leggera, il 93enne Antonio Nacca protagonista del “Meeting Città di Novara”
NOVARA - E’ stata un’edizione del Meeting Città di Novara di atletica leggera piuttosto intensa quella che si è tenuta domenica scorsa al campo Andrea Gorla di Novara per l’organizzazione del locale Team Atletico Mercurio. Al mattino un centinaio di giovanissimi provenienti da tutta la provincia e da quella vicine di Vercelli e Vco sono convenuti per darsi(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top