Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 22 ottobre 2017
 
 
Articolo di: domenica, 13 novembre 2016, 9:53 m.

Anche le sale di Novara stanno con SIA

Araldo, Faraggiana e Vip fanno parte della associazione nata a Torino

NOVARA - Anche Araldo, Faraggiana e Vip aderiscono a SIA, l’associazione nata mercoledì scorso a Torino. SIA sta per Schermi Indipendenti Associati. Filosofia e obiettivi sono ben chiari. Non tanto alzare la voce, quanto far sentire la propria voce: per essere in grado di far valere il proprio peso. «Oltre 45 schermi del Piemonte – spiega Mario Tosi, storico gestore novarese, alla guida delle tre sale cinematografiche della città - si sono associati per risultare maggiormente incisivi nei confronti degli organismi nazionali e regionali preposti alla materia cinematografica e per meglio coordinare iniziative condivise sul territorio». Alla nuova realtà hanno già detto sì numerose sale di Torino, Alessandria, Novara, Vercelli, Ivrea, Pinerolo, Bra, Nizza, Asti, Valperga e Candelo (Biella): una rappresentanza della totalità delle province. Nei prossimi giorni è prevista l’adesione di altre strutture. «In particolare – ancora Tosi - la neonata associazione raccoglie esercenti cinema che hanno storicamente militato nelle file dell’AGIS-ANEC ma che oggi non si riconoscono più in una compagine che appare troppo in sintonia con i cityplex e i grandi multiplex e scarsamente attenta alle esigenze delle monosale e piccole multisale». Tanto ha potuto anche Cinema2Day, iniziativa voluta dal Mibact in collaborazione con ANEM (Associazione Nazionale Esercenti Multiplex), ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive e Multimediali) e ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema), a cui sul territorio ha aderito il Movie Planet di Bellinzago. «La vicenda – continua Tosi - del secondo mercoledì del mese a 2 euro, che desertifica i cinema nei giorni precedenti e seguenti, è solo l’ultimo errore inanellato dall’ANES nazionale troppo prona alle richieste del Ministero. La totalità delle sale mette già in atto una propria scoutistica e propone abitualmente una serie di offerte articolate anche su più giorni attraverso abbonamenti e iniziative speciali. Non si sentiva proprio la necessità di creare Cinema2Day che va a incidere negativamente soprattutto sui piccoli esercenti che possono proporre un minor numero di film con costi gestionali proporzionalmente più elevati rispetto alle strutture di sette schermi e oltre. L’AGIS/ANEC non ha saputo tutelare i nostri interessi anche in sede di stesura della nuova legge cinema attenta ai sistemi di potere audiovisivo e incapace di recepire pienamente il senso e il valore del piccolo esercizio cinematografico. Su questo punto saranno i prossimi attesi decreti attuativi a far piena luce. Presidente di Schermi Indipendenti Associati è Gaetano Renda, esercente di sale d’essai in Torino, mentre il presidente onorario Lorenzo Ventavoli (Cinema Romano, Nazionale ed Eliseo di Torino), esercente che testimonia la storia del cinema in Piemonte. Si attende a breve anche l’adesione del Museo del Cinema. Presto proporremo un evento speciale cinematografico aperto alla città e in quella occasione verrà presentata ufficialmente l’associazione SIA anche qui a Novara». 
Eleonora Groppetti


Articolo di: domenica, 13 novembre 2016, 9:53 m.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta
NOVARA, Incidente stradale intorno alle 19,30 di venerdì 20 ottobre lungo l'autostrada A4, tra i caselli di Novara Est e Novara Ovest (direzione Torino). Due le autovetture coinvolte, una con a bordo quattro persone, tra cui un bambino di circa due anni e una donna in stato di gravidanza, e l’altra con a bordo solo il conducente. Tutte le persone sono state portate(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top