Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 29 giugno 2017
 
 
Articolo di: sabato, 06 maggio 2017, 10:15 m.

All’ospedale Maggiora si gioca per imparare l’importanza di lavarsi le mani

Riuscito progetto degli infermieri della Struttura di Prevenzione del rischio Infezioni

NOVARA - Sensibilizzare gli operatori sanitari, i bambini e tutti i cittadini sull’importanza di lavarsi le mani: questo l’obiettivo del progetto promosso dagli infermieri della Struttura semplice di Prevenzione del rischio Infezioni dell’ospedale Maggiore che ha avuto il suo momento conclusivo ieri mattina. Nel quadriportico dell’ospedale gli alunni della prima media della scuola Morandi (che fin da gennaio sono stati coinvolti in attività finalizzate alle pratiche di igiene delle mani) hanno partecipato prima a un ulteriore momento formativo per poi partecipare a uno speciale gioco dell’oca, rebus e puzzle sull’argomento. Per questo progetto gli infermieri novaresi hanno ricevuto un premio dal collegio Ipasvi (Infermieri professionali, Assistenti sanitari, Vigilatrici d'infanzia). Tale premio in denaro dell’ammontare di 600 euro è stato donato dagli infermieri all’associazione Unione genitori Italiani contro il tumore del bambino. “La pratica di lavarsi le mani è importantissima, è alla base della medicina moderna - ha sottolineato il direttore dell’Aou Maggiore della Carità Mario Minola – ricordiamo che proprio qui a Novara a inizio ‘800 il primario di Chirurgia Enrico Bottini per primo scoprì l’importanza di disinfettare le mani con il fenolo, solo che non brevettò tale scoperta il cui merito è poi andato ad altri”. L’attività di sensibilizzazione rivolta la personale aziendale si concretizzerà presso i locali della mensa aziendale con l’affissione di poster e disegni dei bambini e con la distribuzione di prodotti per frizione alcolica delle mani ai dipendenti che accedono alla mensa.

Valentina Sarmenghi  

Articolo di: sabato, 06 maggio 2017, 10:15 m.

Dal Territorio

Ad Oleggio è passione per la palla ovale

Ad Oleggio è passione per la palla ovale
OLEGGIO - Sono ben due le realtà che a Oleggio promuovono la disciplina sportiva della palla ovale: l’Oleggio Rugby Asd Raptors e l’Amatori Rugby Oleggio Ricci. “La vera meta è crescere con valori di lealtà sportiva e rispetto verso tutti”: così è scritto nel patto educativo dell’Oleggio Rugby Asd Raptors. Una frase che ben(...)

continua »

Altre notizie

In stato di alterazione, aggredisce la vicina: arrestata

In stato di alterazione, aggredisce la vicina: arrestata
NOVARA, Una 38enne novarese, già conosciuta dalle Forze dell’Ordine, ha aggredito verbalmente e fisicamente, martedì sera, una vicina di casa, entrando nella sua abitazione, dopo aver danneggiato una porta finestra. La donna, C.B. le sue iniziali, ha agito in stato di alterazione psicofisica dovuta verosimilmente all’assunzione di alcol e stupefacenti. La(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta

Laghi: quattro vele per l’alto Verbano e Orta
Novità per la “Guida blu”, che certifica il meglio dei mari e dei laghi italiani,  realizzata da Legambiente e Touring Club italiano. Quest’anno le località marine e lacustri sono state raggruppate in comprensori turistici, e non assegnando le tradizionali vele ai singoli comuni, perché «chi va in vacanza non si ferma al confine(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top