Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 08 dicembre 2016
 
 
Articolo di: venerdì, 30 settembre 2016, 9:05 p.

Al via progetto di aggregazione con i giochi da tavolo

Coinvolti i Comuni di Cameri e Castelletto Ticino

CAMERI, Stare insieme giocando a Risiko o a Taboo. E’ l’idea che sta alla base del progetto di aggregazione “Quando si sta insieme è bello giocare”, proposto dall’associazione Asap As Simple As Passion con i Comuni di Cameri e Castelletto Ticino e scelto tra le dodici iniziative del piano giovani della Provincia di Novara.I tornei si svolgeranno a cadenza regolare da inizio ottobre, sempre alle 21: ogni giovedì sera a Castelletto Ticino nell’ex Casa del popolo in vicolo Pessina 1 (a Castelletto la location cambierà ogni mese) e il lunedì sera a Cameri al Circolo Matteotti in via Mazzucchelli 75. “I ragazzi (e anche gli adulti se lo desiderano) possono partecipare iscrivendosi ai tornei o prenotandosi per partite libere anche una sola serata – spiegano Vito Diluca e Matteo Salomone, rispettivamente assessore e consigliere delegato ai Giovani a Castelletto e a Cameri – Una iniziativa di questo tipo rappresenta una scommessa e una novità tra le iniziative delle nostre amministrazioni comunali, stiamo cercando di trovare il coinvolgimento delle scuole medie e superiori per una partecipazione più ampia possibile. Giocare non costa nulla, sia ai tornei sia alle singole partite: è solo necessario prenotarsi con un po’ di anticipo alla mail info@asapfanzine.it per poter consentire una organizzazione ottimale”.Saranno quattro i giochi proposti nelle varie serate: Risiko, Taboo, Hotel e Citadels. A ottobre si parte con Risiko a Castelletto e Taboo a Cameri. “Oltre alla musica, allo sport, agli eventi ci sono possibilità di aggregazione diverse come appunto possono essere i giochi di società, che puntano ad interessare un pubblico trasversale – spiega Mario Baldassarre di Asap – Nei mesi autunnali e invernali, da ottobre fino a febbraio, due sere a settimana saranno proposti tornei e partite libere dei principali giochi di società. Iniziative del genere sono comuni nei Paesi del nord Europa, in alternativa alla televisione, in Islanda c’è addirittura una serata dedicata alla cultura e all’aggregazione “per legge”: speriamo che anche da noi la proposta funzioni. E’ una sfida che lanciamo anche ai ragazzi”.Il progetto “Quando si sta insieme è bello giocare” propone anche alcuni eventi collaterali: a Castelletto a giugno si sono svolti un festival di artisti di strada con ospiti internazionali e un reading di poesia al femminile lungo il Ticino; a Cameri a inizio settembre uno spettacolo dedicato a Lucio Dalla, in autunno saranno invece proposti laboratori per le scuole medie su come nasce un gioco di società. Il progetto è piaciuto tanto che a sostenerlo, oltre alla Provincia, è arrivata anche Coop Academy, progetto di Nova Coop che si propone di sostenere iniziative sociali e rivolte ai giovani in tutta Italia. “Stiamo facendo rete con tante altre associazioni – specifica Baldassarre – In primis con Free Tribe di Oleggio, tra i nostri partner, poi con le altre associazioni che contribuiscono al piano giovani provinciale, in questo ci ha dato un grande aiuto la consigliera provinciale ai Giovani, Laura Noro”.mo.c.

Articolo di: venerdì, 30 settembre 2016, 9:05 p.

Dal Territorio

Macheda firma e segna il primo gol in partitella

Macheda firma e segna il primo gol in partitella
NOVARA - E’ andato subito in gol nella partitella di ieri mattina. Federico Macheda ha capitalizzato al meglio sul primo palo un pallone difficile, girandolo al volo dalla parte opposta. Un antipasto delle sue doti da attaccante, come si dice in gergo, in grado di togliere il “pallone dalla spazzatura”. Poi, nel pomeriggio, la firma sul contratto che lo legherà al(...)

continua »

Altre notizie

63enne a processo per alcune uscite dalla sede di lavoro non consentite

63enne a processo per alcune uscite dalla sede di lavoro non consentite
NOVARA, E’ finita sul banco degli imputati con l’accusa di truffa ai danni dello Stato. Alla sbarra in Tribunale a Novara si trova una donna di 63 anni, impiegata amministrativa, difesa dall’avvocato Roberto Rognoni. A portare la donna a processo, un esposto di alcuni dipendenti ed ex dipendenti dell’Uepe, l’Ufficio esecuzione penale esterna del Ministero della(...)

continua »

Altre notizie

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale

Ponte dell’Immacolata, tanti appuntamenti nel segno del Natale
Tanti appuntamenti nel segno del Natale in programma per oggi giovedì 8 dicembre e nei prossimi giorni a Novara e provincia. A Novara è aperta tutti i giorni la pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Puccini. Si inaugura questa mattina alle 11.30 in piazza Martiri la 19a edizione del Mercatino della Solidarietà che resterà poi aperto tutti i giorni fino al(...)

continua »

Altre notizie

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche

Lago Maggiore “soffocato” dalle microplastiche
ARONA - «Mancano sistemi di depurazione efficienti e serve una maggiore consapevolezza nella gestione e nello smaltimento dei rifiuti domestici e delle attività produttive». Il monito è di Legambiente - Goletta dei laghi, che ha presentato in questi giorni il dossier sulla presenza di microplastiche nelle acque. Nel Verbano e Sebino le più alte(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top