Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 novembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 05 aprile 2012, 9:57 m.

Al via la procedura di verifica campionaria del censimento

Interessate alcune sezioni censuarie di Novara, Galliate e Garbagna Novarese

NOVARA - Nelle prossime settimane alcune sezioni censuarie dei soli Comuni di Novara, Galliate e Garbagna Novarese saranno interessate dalla Post EnumerationSurvey (P.E.S.) una procedura di verifica campionaria del censimento 2011 esplicitamente prevista nel piano generale del XV censimento della popolazione 2011.

L’indagine in argomento si svolgerà orientativamente fra l’11 aprile e il 31 maggio prossimi.

In pratica si tratta di una sorta di “prova del nove” che, basandosi su presupposti oggettivamente e soggettivamente diversi dal censimento vero e proprio – considerato in questa occasione come una vera e propria “tabula rasa” - possa in questo modo garantire una verifica obiettiva e puntuale e certificare in maniera imparziale ed inequivoca il livello di qualità dello svolgimento del censimento 2011.

Per certificare tale livello, nel periodo considerato i rilevatori – e solo loro, senza alcun ausilio delle Liste Anagrafiche Comunali precedentemente utilizzate ( le cosiddette L.A.C.) – si recheranno nelle zone loro assegnate e consegneranno i questionari alle persone qui residenti. Le stesse dovranno compilare i questionari – che sono ancora più semplici e sintetici di quelli del censimento – e restituirli ai rilevatori stessi quando passeranno a raccoglierli.

Non sono previste altre modalità di distribuzione e di restituzione se non il contatto diretto con i rilevatori.

Inoltre, per evitare ogni possibile condizionamento pregresso, i rilevatori utilizzati in questa indagine si occuperanno di sezioni censuarie diverse rispetto a quelle loro assegnate nel censimento.

Dal momento che l’indagine P.E.S. è inserita nel Piano Generale del Censimento, anche per i questionari consegnati in questa occasione è previsto l’obbligo di risposta. Al di là di tale adempimento di legge è la stessa importanza dell’indagine che, come accennato, serve a testare il livello qualitativo della rilevazione censuaria e garantire, attraverso una verifica campionaria, che il censimento abbia fotografato davvero la realtà esistente, a legittimare l’impegno dei cittadini chiamati a collaborare a questa essenziale procedura.

L’Ufficio provinciale per il Censimento, quindi, raccomanda a tutte le persone che verranno interessate da questa indagine di prestare la massima collaborazione allo svolgimento della stessa, compilando con esattezza, precisione e accuratezza, i semplicissimi questionari loro consegnati, ringraziando fin da ora per il senso civico ancora una volta dimostrato.

Gli Uffici di censimento dei tre comuni interessati saranno a completa disposizione per fornire ogni informazione di dettaglio.

Monica Curino

Articolo di: giovedì, 05 aprile 2012, 9:57 m.
Articoli correlati Censimento Fai: dopo Casa Bossi tocca al Parco dei Bambini (1) Censimento: superata quota 100.000 residenti a Novara (1) Penne nere novaresi in Liguria per il raduno del primo raggruppamento (1) Incidente auto contro moto a Novara (1) Marcia della pace a Novara: in tantissimi a dire 'no' alla guerra (1) “I giovani veri custodi della vita e del creato” (1) A Novara mancano 10mila cittadini per evitare la B (1) Cinque centri di raccolta e 102 rilevatori per il censimento a Novara (1) Casa Bossi ottiene il 2° posto nella classifica dei luoghi del cuore (1) Casa Bossi, il giorno della verità (1) Arona, al via il 15° censimento della popolazione (1) Censimento: da lunedì 10 ottobre la consegna dei questionari (1) E’ iniziato il 15° censimento generale (1) Il Fai e il suo censimento per i diversamente abili (1)

Tags: censimento, sezioni, censuaria, XV, rilevatori

Dal Territorio

Schianto alla rotonda del Cim

Schianto alla rotonda del Cim
NOVARA, Incidente stradale intorno alle 11 di oggi, mercoledì 22 novembre, alla rotonda del Cim, a Novara (foto Martignoni).  Per cause in fase di ricostruzione, un'auto e un camion sono entrati in collisione. Bilancio di un ferito, di cui, al momento, non si conoscono le condizioni.  Sul posto il personale del 118, la Polizia municipale e personale della(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top