Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 18 febbraio 2018
 
 
Articolo di: mercoledì, 27 settembre 2017, 11:47 m.

Al Castello di Novara “Oasis PhotoContest Tour 2017”

Una finestra su un mondo sorprendente

NOVARA - Il Castello farà da cornice ad un altro grande evento culturale che sarà inaugurato sabato 30 settembre alle 17. Di scena la fotografia naturalistica internazionale proposta dalle immagini della tredicesima edizione di Oasis Photo Contest, concorso lanciato anche quest’anno dalla prestigiosa rivista unitamente all’Associazione Italiana Turismo Naturalistico. L’esposizione “Oasis PhotoContest Tour 2017”, allestita nei rinnovati spazi dell’importante edificio che prospetta su piazza Martiri della Libertà, dove si trova l’ingresso, è il risultato della selezione delle migliaia di fotografie inviate da tutto il mondo (24.000 immagini, 66 nazioni partecipanti) per le 10 categorie in concorso operata da una giuria di altissimo profilo: tra gli altri Joel Sartore, Sandra Bertocha, Felipe Foncueva e Luciano Piazza. Proposta dalla Società Fotografica Novarese e organizzata dal Comune di Novara e dall’Azienda Turistica Locale della Provincia di Novara, la mostra rimarrà aperta fino a domenica 29 ottobre, con ingresso libero, dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 19. Le immagini, riprodotte su settanta pannelli esposti, creano un percorso suggestivo che diventa, come è suggerito nella nota stampa, “una finestra aperta su un mondo sorprendente di paesaggi, piante, animali e popoli ripresi negli angoli più selvaggi e remoti del pianeta”. Cento immagini straordinarie, fra le quali anche quelle dei vincitori assoluti del concorso: la balena di Audun Rikardsen, fotografo norvegese e insegnante di biologia presso l’Università di Tromsø; le chiome degli alberi in autunno avvolte dalla nebbia lungo le sponde dell’Adda, fotografate alle prime luci dell’alba da Massimo Zanotti, collaboratore italiano della rivista; la cattura di un pesce gatto da parte del ghepardo, fotografata dopo due giorni di attesa nel fango dall’americano James Gifford, Oasis Magazine Award.

e.m.

Articolo di: mercoledì, 27 settembre 2017, 11:47 m.

Dal Territorio

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione

Vercelli e Novara Sposi: 1ª edizione
Per il primo anno viene organizzata al quartiere fieristico di Vercelli a Caresanablot la 1ª edizione di Vercelli e Novara Sposi, l’evento rivolto alle coppie in procinto di sposarsi. Una manifestazione che si inserisce all’interno di un circuito di ben 24 fiere sul matrimonio che da fine settembre fino a metà febbraio 2018 porta il format in giro per il Nord Italia(...)

continua »

Altre notizie

Per il Novara pareggio tra gli applausi

Per il Novara pareggio tra gli applausi
NOVARA – SPEZIA 1 - 1   NOVARA : Montipò, Golubovic, Mantovani, Chiosa, Dickmann (32’ st Maniero), Casarini, Ronaldo (24’ st Orlandi), Calderoni, Moscati, Sansone (41’ st Di Mariano), Puscas.  All.:  Di Carlo. SPEZIA:  Di Gennaro, De Col, Terzi, Giani, Lopez, Mora (21’ stMaggiore), Bolzoni,(...)

continua »

Altre notizie

Soccorso persona in via Corridoni: 68enne ritrovato privo di vita in casa

Soccorso persona in via Corridoni: 68enne ritrovato privo di vita in casa
NOVARA, I Vigili del fuoco di Novara sono intervenuti poco dopo le 14 in via Corridoni per un soccorso persona all'interno della propria abitazione. I Vigili del comando di via Generali, dopo essere riusciti a entrare nell'alloggio, hanno purtroppo trovato il corpo privo di vita di un uomo di 68 anni, che sarebbe deceduto per cause naturali. Sul posto anche il 118. mo.c.

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top