Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 febbraio 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 10 ottobre 2016, 7:30 m.

Accusati di aver maltrattato due anziani, parlano i medici

La vicenda scoperta lo scorso marzo a Caltignaga

NOVARA, Hanno parlato i medici e il personale sanitario che hanno seguito e stanno seguendo i due anziani, in Tribunale a Novara, all’ultima udienza che vede alla sbarra Stefana Arena, 62 anni, e il figlio Antonio, di 31, arrestati lo scorso marzo dai Carabinieri, perché reputati, a seguito di una serie di indagini, come “spietati carcerieri” (così riferirono i Carabinieri) di una coppia di anziani residenti a Caltignaga. I due sono difesi dagli avvocati Patrizia Bartaloni ed Eugenio Santopietro. Stando agli inquirenti, i due anziani sarebbero stati segregati e lasciati nel degrado per almeno cinque anni. I due, dopo la scoperta dei fatti, sono accolti e seguiti in una casa di riposo di Novara. Il primo teste a parlare è stato proprio un responsabile medico della struttura per anziani, che ha riferito di come ha trovato la donna all’arrivo nella casa. “E’ entrata – ha spiegato – con una sindrome psicotica. E’ apparsa molto agitata. Ora va meglio”. Un altro medico, che ha seguito la donna per diversi anni e ancora parzialmente adesso: “Quando iniziai a seguirla – ha detto – mostrava un quadro di deficit cognitivo generalizzato. Era al limite della denutrizione. Dopo qualche problema abbiamo provveduto alla richiesta di un amministratore di sostegno per lei. Dopo un po’ è andata a vivere dagli Arena. Ci ha sempre detto – ha risposto a pm e avvocati - che si trovava bene e che la seguivano. Non si è mai lamentata, quantomeno con noi”. 

mo.c.


Articolo di: lunedì, 10 ottobre 2016, 7:30 m.

Dal Territorio

Donna derubata nell’area parcheggio del Santuario di Boca

Donna derubata nell’area parcheggio del Santuario di Boca
BOCA, Ladri in azione domenica pomeriggio nell’area adibita a parcheggio posta davanti al Santuario di Boca, nel Novarese. Una signora ha parcheggiato la sua autovettura per assistere alla messa. Prima di lasciare il veicolo, ha messo la propria borsa nel baule, perché, come spiega la stessa figlia della donna su Facebook, “con stampella e borsa non riusciva a entrare(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio

Il Novara Calcio ha trovato l’equilibrio
NOVARA - E adesso non parlate di play off. Anche se la classifica del Novara, ad oggi, direbbe il contrario, con tre punti di distanza da quel fatidico ottavo posto, attualmente occupato dall’Entella, e ben sei lunghezze di vantaggio sulla zona rischio. C’è ancora tanta strada da pedalare, come si dice in gergo ciclistico, e per gli uomini di Boscaglia(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top