Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 23 settembre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 23 agosto 2011, 9:10 p.

Accolti in Provincia i bimbi Saharawi

Nel Novarese sino allo scorso 19 agosto

NOVARA - Dieci bimbi saharawi, piccoli ambasciatori di pace, sono stati ricevuti negli scorsi giorni nella Sala Consiliare di Palazzo Natta, sede della Provincia di Novara, per un momento di accoglienza, alla presenza delle autorità locali (il vicesindaco Nicola Fonzo e l'assessore provinciale alle Politiche sociali, Anna Maria Mellone) e delle associazioni di volontariato che hanno realizzato un progetto di ospitalità nel Novarese.

La Provincia partecipa da tempo a iniziative di solidarietà e accoglienza a favore del popolo Saharawi, in collaborazione con Comuni novaresi e associazioni di volontariato. Sono stati portati avanti aiuti umanitari e iniziative diverse, tra cui l’ospitalità per bambini affetti da particolari patologie nel periodo estivo sul nostro territorio.

I piccoli, di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni, sono stati ospitati nel Novarese grazie all'Auser di Novara, Borgomanero, Galliate, Arona e Castelletto Ticino, all'associazione Amici del Lago, al gruppo scout di Arona, all'Asc Ghevio, alla Cri di Arona e all'Istituto De Pagave.

Sono stati tra Druogno, Meina, Varallo Pombia e altre località della provincia.

Monica Curino

 

Articolo di: martedì, 23 agosto 2011, 9:10 p.
Articoli correlati Visita all'Auser per l'assessore Ferrari (1) Ladri in azione a Castelletto Ticino (1) La Chimica come motore di sviluppo (1) Presentati i 35 nuovi Pony Auser, in aiuto agli anziani di Novara (1) L'Auser in piazza con la pasta per raccogliere fondi (1) Premiata la giovane Giulia Falcettoni al Fauser (1) L'Unità d'Italia attraverso le canzoni (1) Sopralluogo dell’Amministrazione comunale all’Istituto De Pagave (1) Campagna della Provincia di Novara contro l'abbandono degli animali (1) Pannelli sulla "Terra tra i due laghi": presentazione a Nebbiuno venerdì (1) Garbagna: protocolli tra Provincia e Comuni per migliorare la viabilità (1) "La politica mai così ininfluente" (1) Campo nomadi: la risposta di Franzinelli a Fonzo e Ferrari (1) Provincia e Compagnia dell'Olmo insieme per una tensostruttura per il carcere di Novara (1)

Tags: Saharawi, Mellone, Provincia di Novara, Fonzo, Auser

Dal Territorio

Giallo a Borgomanero: suicidio sventato o tentato omicidio?

Giallo a Borgomanero: suicidio sventato o tentato omicidio?
NOVARA, Una vicenda che sembra avere i contorni del giallo. È quella avvenuta lo scorso 8 agosto in un'azienda di Borgomanero, nel Novarese. Qui, stando a quanto ritenuto inizialmente, ci sarebbe stato un tentativo di suicidio da parte di una donna di 37 anni, salvata dal suo datore di lavoro e, a quanto risulta, amante.  Ora, però, a qualche mese da quell'episodio e(...)

continua »

Altre notizie

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top