Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 09 ottobre 2017, 8:13 p.

A spasso per Roma con il riccio Ettore

Al via l'iniziativa didattica del Centro commerciale San Martino2

NOVARA - Prende il via l’iniziativa didattica, a cura del Centro commerciale San Martino2, “Ettore il riccio viaggiatore – Un’avventura a Roma”.
Presso il Centro commerciale sarà allestita, dal 16 al 22 ottobre, un’area dedicata alla città eterna per un viaggio ideale e di ricerca all’interno del quale i ragazzi della Scuola primaria (e in particolare agli alunni delle classi quarte e quinte) potranno scoprire, in orario scolastico, le meraviglie della capitale. Saranno infatti realizzati degli allestimenti scenografici, ciascuno dei quali rappresenterà, in miniatura, uno dei luoghi tappa del viaggio a Roma di Ettore, protagonista del nuovo libro per bambini scritto dalla giovane autrice Camilla Anselmi: il Colosseo, l’Arco di Costantino, Castel Sant’Angelo, il Pincio, la Fontana di Trevi e altri importanti monumenti citati nel libro.
Per un massimo coinvolgimento delle scuole novaresi è stato predisposto dagli organizzatori un servizio di trasporto (andata e ritorno) dei ragazzi.
"Ancora una volta – commenta l’assessore all’Istruzione Angelo Sante Bongo – siamo riconoscenti al Centro commerciale San Martino2 per l’attenzione e la disponibilità che sempre dimostra nei confronti delle scuole novaresi. La presenza sul nostro territorio di una realtà di questo genere rappresenta per gli alunni un’enorme opportunità, in quanto, in questi mesi, abbiamo toccato con mano l’offerta e la capacità propositiva rispetto all’organizzazione di progetti e iniziative di carattere didattico che rappresentano un valore aggiunto al lavoro svolto in classe".
Queste le scuole partecipanti: 162 partecipanti tra alunni e insegnanti dell'Istituto comprensivo Bellini (scuole Coppino, Don Ponzetto e Rigutini), 116 dell'istituto comprensivo Boroli (scuole Fratelli di Dio, Galvani, e distaccamento Lumellogno), 201 dell'istituto comprensivo Margherita Hack (scuole Ferrandi e Buscaglia), 81 dall'istituto comprensivo Duca D'Aosta, 42 dall'istituto comprensivo Levi Montalcini (scuola Calvino), 29 dell'istituto San Vincenzo.
v.s.

Articolo di: lunedì, 09 ottobre 2017, 8:13 p.

Dal Territorio

Igor Volley, brutto esordio in Champions

Igor Volley, brutto esordio in Champions
TREVISO - Esordio amaro in Champions per la Igor Novara uscita sconfitta dal PalaVerde di Treviso in 4 set da una Imoco Conegliano che, in formato Europa, si è dimostrata nettamente superiore. Certo una bella mano gliel'ha data la squadra azzurra, in campo per tre set, quelli persi, giocati senza nerbo, con un atteggiamento totalmente non consono all’impegno, fallosa(...)

continua »

Altre notizie

Nelle campagne ceranesi “fioriscono” le discariche abusive

Nelle campagne ceranesi “fioriscono” le discariche abusive
CERANO -Il deprecabile fenomeno dell’abbandono dei rifiuti continua a colpire le campagne ceranesi. Recentemente tra le zone più toccate dal problema vi è quella del canale Cavour. A porre nuovamente l’attenzione sull’annosa problematica è il consigliere di minoranza Alessandro Albanese (Cerano riparte). “I ceranesi – scrive Albanese in un(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione
ARONA - Una donna precipita dal balcone e finisce in ospedale, indagano i carabinieri di Arona. Una cittadina marocchina di 32 anni,  sabato, è caduta dal balcone di una palazzina di via Vittorio Veneto per cause ancora da chiarire. Molto probabilmente un incidente all’origine del fatto. Forse la donna è caduta mentre si trovava a svolgere alcuni lavori di pulizia(...)

continua »

Altre notizie

^ Top