Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 21 settembre 2017
 
 
Articolo di: sabato, 11 marzo 2017, 9:38 m.

A San Nazzaro al via il “Marzo in Rosa”

Con le "Donne al Parlamento" di Aristofane

SAN NAZZARO SESIA - Nella serata di sabato 4 marzo presso il Salone Comunale di San Nazzaro Sesia è stato inaugurato il “Marzo in Rosa” con la rappresentazione teatrale "Donne al Parlamento" di Aristofane messa in scena dalla compagnia Ipocrites. Come spiega la presidente dell’associazione Ri-Nascita “è stata una nostra idea e proposta quella di far partire il mese dedicato alle donne con un momento divertente che rappresenta la realtà di 2.500 anni fa, una realtà non molto diversa dalla nostra se si pensa alle difficoltà politiche;  le donne cercano di porre rimedio prendendo il potere e impadronendosi del Parlamento. Ma il grande desiderio di mettere tutto in comune e porre fine alle disuguaglianze comporta altri rischi che definiscono l'aspetto ironico e spassoso della commedia”. La rappresentazione è stata molto apprezzata dal numeroso pubblico presente, che ha riempito la sala esaurendo i posti a sedere. Il sindaco Stefano Zanzola ha regalato le mimose alle cinque attrici. Erano presenti oltre ai rappresentanti dell’Amministrazione comunale di San Nazzaro anche l'assessore regionale alle Politiche sociali Augusto Ferrari e la direttrice del Circolo dei Lettori di Novara Paola Turchelli. Il tutto si è concluso con un rinfresco offerto dal Mulino della Volla di Landiona. Il Marzo in Rosa continua con una fitto programma per tutti i fine settimana del mese: segnaliamo ad esempio sempre a San Nazzaro sabato 18 marzo alle ore 21 presso l'Abbazia il concerto "Tutti gli amori di Giulietta", venerdì 24 marzo alle ore 21 presso la sala comunale la presentazione del libro “Il Bambino Magico” di Maria Paola Colombo e a seguire un momento di lettura di poesie arabe con percussioni e canto finale. Il programma completo si può scaricare dal sito della Provincia di Novara.

Valentina Sarmenghi 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

17098031_10207331769205680_8097609614078294410_o.jpg

17157561_10207331766805620_623644885798709691_o.jpg

Articolo di: sabato, 11 marzo 2017, 9:38 m.

Dal Territorio

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Nebbiuno: 'accudiva' 43 piante di marijuana alte due metri, arrestato

Nebbiuno: 'accudiva' 43 piante di marijuana alte due metri, arrestato
NEBBIUNO, Sorpreso a coltivare piantine di marijuana e arrestato dai Carabinieri di Lesa. E' successo a Nebbiuno, nel Novarese. Nell’ambito di servizi di controllo del territorio, i Carabinieri di Lesa hanno tratto in arresto, nella giornata di ieri 20 settembre, un italiano del posto, F.G., classe 1969, già conosciuto dalle Forze dell'Ordine, resosi responsabile del reato(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top