Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 30 aprile 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 02 settembre 2016, 8:17 p.

A Orta, domenica 4, “Sorrisi senza frontiere”

Una domenica a favore dell’associazione novarese “Il Pianeta dei Clown”

ORTA, Domenica 4 settembre si svolgerà a Orta San Giulio, nel Novarese, l’evento dal titolo “Sorrisi senza frontiere”, organizzato dall’Associazione Il Pianeta dei Clown (clownterapia in corsia), in collaborazione con la Pro Loco di Orta San Giulio.La manifestazione si terrà in piazza Motta a partire dalle 15. Il pomeriggio è dedicato ai ragazzi e prevede giochi di squadra, truccabimbi, bolle di sapone, micromagia e palloncini.Dalle 15 alle 16 ci sarà l’iscrizione allo stand allestito in piazza, dalle 16 alle 18 l’inizio dei giochi e delle varie attività, alle 18 la premiazione.Tutti i partecipanti verranno premiati; per l’iscrizione ai giochi è richiesta un’offerta libera e il ricavato verrà devoluto al finanziamento dei progetti socio–sanitati che l’associazione sostiene presso gli ospedali in cui opera.IL PIANETA DEI CLOWNL'associazione, composta da coloratissimi volontari che, con la loro allegria e il loro entusiasmo, vogliono diffondere la cultura del sorriso, il pensiero positivo ed il buonumore ovunque ce ne sia bisogno, nasce a Novara il 13 gennaio 2006.Il suo motto: una risata è la miglior medicina contro stress, paura, solitudine, ansia, depressione e sfiducia. I suoi teatri d'azione preferiti non sono i palcoscenici o le arene circensi, ma gli ospedali, le case di riposo per anziani, centri sociali, orfanotrofi, dormitori, centri per disabili e tossicodipendenti, carceri, scuole. Il gruppo di volontari del sorriso è già attivo da tempo negli Ospedali di Borgomanero e di Vercelli ma, con l'aumento del numero dei volontari si è deciso di creare un'associazione vera e propria.Tra le finalità dell'associazione, oltre all'impegno per applicare la clownterapia in ambito sanitario e nelle situazioni di disagio sul territorio di appartenenza, c'è la realizzazione di progetti in altri paesi, soprattutto nel Sud del mondo, nelle regioni devastate da guerre e catastrofi naturali.mo.c.

Articolo di: venerdì, 02 settembre 2016, 8:17 p.

Dal Territorio

Il Novara si perde e perde contro il Brescia

Il Novara si perde e perde contro il Brescia
'Abbiamo fatto fatica. Continuiamo a portarci dietro ls gara con il Perugia. Mentalmente c''è gente chenon si è ancora ripresa. Mi spiace molto. Mi aspettavo qualcosa di piu'.  Cosi a fine partita il presidente del Novara Massimo De Salvo commenta la brutta prova della squadra. Un Novara apparso per lunghi tratti della gara svagato e poco cattivo. Gli azzurti andati in(...)

continua »

Altre notizie

Pombia: ponte di via Castello danneggiato da un’auto

Pombia: ponte di via Castello danneggiato da un’auto
POMBIA, I Vigili del Fuoco di Arona sono intervenuti sabato sera per una verifica statica del ponte di via Castello nel comune di Pombia, nel Novarese. A seguito di un urto con una  autovettura,  il parapetto di protezione è stato danneggiato e alcune sue parti sono cadute sulla carreggiata della sottostante strada provinciale. I vigili del fuoco hanno eliminato le(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top