Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 21 luglio 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 14 giugno 2017, 10:16 m.

A Novara al via il progetto “Bibliocrossing”

Oltre alla biblioteca Negroni, tre postazioni per lo scambio dei libri

NOVARA - La Biblioteca civica “Negroni” ha ideato un progetto realizzato dai volontari del Servizio civile nazionale (anno 2016-2017) che partirà con il corrente mese di giugno: il “Bibliocrossing”, che consiste in una versione cittadina del già noto “Bookcrossing” e che prevede una rete di Official Crossing Zone nella quale è possibile scambiare libri in maniera interamente gratuita. La regola è “Prendi un libro dall’OCZ e lascia un libro in cambio presso lo stesso OCZ o un altro a tua scelta, oppure restituisci il libro preso in prestito in uno degli OCZ”.
È possibile poi lasciare un feedback sul gruppo Facebook del progetto, al quale sarà facile accedere dal link presente sul sito della biblioteca biblioteca.comune.novara.it.
Gli OCZ sono per ora tre: autostazione (specificamente presso l’edificio che ospita già bar e pizzeria), Pronto Soccorso (nella sala d’attesa) e museo Faraggiana. Anche la Biblioteca potrà essere sfruttata come OCZ.
"Il progetto – spiegano i responsabili - nasce dall’esigenza di aiutare i novaresi a riscoprire il proprio amore per i libri, da molti anni ormai in lento declino, ma soprattutto di favorire il ricircolo di quei libri, scritti per diffondere idee, pensieri e sogni, che oramai da troppo tempo restano inutilmente relegati sugli scaffali di casa propria. Secondo un principio di equo scambio che dovrebbe garantire l’autosostentamento del progetto, dunque, la Biblioteca cerca di incentivare i cittadini a liberarsi di quei libri ormai non più letti in cambio di nuova linfa vitale per le menti e gli spiriti. È bene accetto qualsiasi tipo di libro, l’importante è rispettare quanto più possibile il principio dell’equo scambio, in modo da consentire al progetto di durare a lungo. La Biblioteca fornirà i volumi iniziali e monitorerà l’andamento del programma, integrandolo eventualmente con ulteriori OCZ sparsi per la città. Dal momento che l’idea ruota interamente intorno all’azione del cittadino, importantissimi in questo senso sono pareri e impressioni, ben accetti, che potranno essere lasciati sia a voce presso la Biblioteca, sia per via telematica attraverso il gruppo Facebook del progetto o tramite mail all’indirizzo della biblioteca (biblioteca.negrni@comune.novara.it). La speranza – concludono i responsabili - è quella di favorire non solo lo scambio di libri, ma la trasmissione di idee e sogni, così da permettere a tutti i cittadini di scoprire, riscoprire o ricordare l’amore provato per un libro, che muore solo se dimenticato".

Articolo di: mercoledì, 14 giugno 2017, 10:16 m.

Dal Territorio

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»
NOVARA - In pochi giorni Eugenio Corini si è conquistato la simpatia dell’ambiente Novara, grazie alla signorilità e alla serietà nel lavoro.   Fin da subito il tecnico e il nuovo staff si sono dimostrati estremamente disponibili con i tifosi che quotidianamente stazionano a Novarello, incontrando lunedì sera anche alcuni rappresentanti del(...)

continua »

Altre notizie

Prostituzione: carabinieri sequestrano 9 immobili a tre italiani

Prostituzione: carabinieri sequestrano 9 immobili a tre italiani
NOVARA, I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Novara hanno sequestrato 9 appartamenti riconducibili a tre persone (R.P. classe 1956, L.P. classe 1990 e A.P. classe 1984, padre e due figli residenti a Magenta), indagate nell’ambito di un procedimento penale, avviato nel 2016 dalla Procura di Novara (pm Mario Andrigo), per l’ipotesi di concorso nello sfruttamento e(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top