Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: domenica, 29 maggio 2011, 9:42 m.

A Nibbiola s’insedia il nuovo Consiglio comunale

Rubini ha presentato la giunta e assegnato le deleghe

NIBBIOLA - «Giuro di essere fedele alla Costituzione italiana». Con la formula di rito il neo rieletto sindaco Giuseppe Rubini ha dato il la ai lavori del nuovo Consiglio comunale, uscito dalle urne la settimana scorsa, insediatosi ufficialmente ieri pomeriggio, venerdì alle 16. Al suo fianco il segretario, “a scavalco” fino al 20 giugno, Carmen Cirigliano. Assegnate cariche e deleghe: in Giunta, il vicesindaco è Serena Viviani, che si occuperà di Lavori Pubblici, Sportello Unico, Assistenza e Servizi Sociali; all’assessore Alessandro Do Bilancio, Commercio, Cultura e Sport; all’assessore Nicola Sacco Agricoltura, Ambiente ed Ecologia; il capogruppo di maggioranza è Emanuele Fusaro; quello di minoranza Piergiovanni Spaini. Al termine della seduta, durata non più di un quarto d’ora, al momento delle eventuali comunicazioni, ha preso la parola il capogruppo di minoranza Spaini: «Saluto i presenti e il pubblico numeroso - ha detto - Ho lavorato seduto a questo tavolo per 25 anni in maggioranza e oggi mi trovo all’opposizione. I numeri delle consultazioni elettorali ci hanno dato torto, la nostra proposta di rinnovamento non è stata colta. Ma rappresentiamo una percentuale di elettori mai vista prima (il 37% circa, ndr). Saremo una minoranza costruttiva, mai chiusa o strumentale, ma non faremo sconti ad alcuno, rigettando una gestione consociativa come avvenuto in passato». A quel punto ha replicato Rubini: «Grazie agli elettori per la fiducia dimostrata. In campagna elettorale abbiamo avanzato proposte concrete e il nostro impegno è nel mantenere le promesse fatte. Alla minoranza chiediamo controllo e collaborazione, con il dialogo aperto a tutti». E qui scatta lo screzio. Spaini fa notare: «Il sindaco aveva dichiarato di non avere nulla da dire; allora intervengo io e poi però lui ribatte. Non funziona così, cominciamo male...». Rubini evidenzia: «Non posso chiudere io il Consiglio comunale?». «È un tuo diritto», ammette Spaini. Altro piccolo battibecco nasce sulla richiesta inoltrata al Consiglio, da parte del primo cittadino, a rimenere a seduta conclusa, uscito il pubblico, per parlare informalmente del Cisa 24. Dopo il primo rifiuto della minoranza e una breve resistenza («se il Consiglio è pubblico, il pubblico può restare», fa notare Spaini), l’opposizione accetta e resta a sentire.

Arianna Martelli

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: domenica, 29 maggio 2011, 9:42 m.
Articoli correlati Un’alternanza di consensi e tensioni (1) Non c’è pace nell’aula di Palazzo Cabrino (1) Il Consiglio comunale ricorda le Vittime delle mafie (1) Borgomanero: si discute il piano regolatore (1) Consiglio comunale convocato il 19 dicembre (1) «Immaginate di avere dieci euro e di non poterne spendere di più» (1) Botta e risposta Pd-Pdl sull'ultimo Consiglio comunale (1) Precisazioni dell'assessore Bozzola sui tempi e modi dello sportello unico (1) Ballarè sul taglio del 7% delle indennità degli amministratori (1) Ghemme: cambio in Giunta (1) Arona: il Consiglio comunale approva il Bilancio preventivo 2012 e il Regolamento dell’Imu (1) Consiglio comunale verbanese convocato per il 17 e 18 ottobre (1) Seduta a Palazzo Cabrino per il Consiglio Comunale dei Bambini (1) Il Consiglio comunale è convocato per lunedì 26 novembre (1) Consiglio comunale di Novara: passa all’unanimità la mozione per seguire le sedute via web (1) Inchiesta sui locali hard nell’Aronese: 19 condanne (1) Martedì per le amministrative a Borgomanero arriva Beppe Grillo (1) Consiglio comunale dei Bambini: al Conservatorio l’ultima seduta dell’anno (1) Ridimensionamento del Cmp: il Consiglio comunale approva un ordine del giorno (1) Riduzione delle indennità degli amministratori comunali (1) Lunedì 26 settembre si riunisce il Consiglio comunale novarese (1) Sportelli integrati: Comuni insieme per offrire più servizi (1) Garbagna: protocolli tra Provincia e Comuni per migliorare la viabilità (1) Nibbiola, un bonus sostiene le famiglie (1) A Nibbiola in viaggio nel passato (1) Passaggi a livello Momo e Nibbiola: accordo in via di definizione (1) Rubata statua dal cimitero di Nibbiola (1) Sopralluogo sulla viabilità a Olengo e dintorni (1) "Per la cultura del fare, non a scaldare la sedia" (1) Consiglio provinciale: disabili e giovani in vetta alle priorità (1) «Basta polemiche sul Museo, ne parleremo nel Consiglio aperto» (1) Anche il Consiglio dei Ragazzi di Verbania alla festa di Torino (1) Quasi pronta la giunta di Ballarè (1) In Consiglio gli indirizzi di governo della nuova Amministrazione (1) «Area per un nuovo plesso scolastico nel Prg» (1) Bilancio: l’Udc vota con il centrodestra (1) Un tricolore al Consiglio provinciale di Novara (1) Ultima seduta del Consiglio comunale di Novara (1) Parco del Ticino: «La Regione lo deve commissariare» (1) Sovrappasso, pronto il progetto (1)

Tags: Nibbiola, Consiglio, Rubini

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Nascondeva cocaina nel manubrio della bici: in manette

Nascondeva cocaina nel manubrio della bici: in manette
NOVARA, Un 46enne di nazionalità marocchina, residente in città a Novara, M.B. le sue iniziali, è stato tratto in arresto nel pomeriggio di domenica 19 novembre dalla Polizia di Stato per un normale controllo. Nel verificare l’uomo, hanno scoperto come il 46enne nascondesse nel manubrio della bicicletta alla quale era in sella 5 involucri contenenti ciascuno 1,6(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top