Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato
lunedì, 20 novembre 2017
 
 
 
 
 
 
Articolo di: venerdì, 30 dicembre 2016, 10:58 m.

A inizio 2017 pronto l’ampliamento della scuola d’infanzia di Cameri

L’intervento vedrà l’aumento degli spazi dedicati alla didattica e al dormitorio

Il Consiglio comunale ha di recente ratificato importanti variazioni di bilancio tra le voci di entrata e di spesa, sia di parte corrente sia di parte capitale. La variazione complessiva è stata di € 535.568, portando il nuovo pareggio di bilancio a € 10.214.350, nel rispetto degli equilibri sia di competenza sia di cassa, come previsto dalla normativa vigente. Le principali variazioni hanno visto l’applicazione dell’avanzo di amministrazione per € 462.438, avanzo che nel rendiconto 2015 ammontava nel suo complesso a €3.153.348. Tra gli interventi più significativi c’è stata l’estinzione anticipata del mutuo relativo all’ampliamento del cimitero, in scadenza nel 2023, per un importo di € 232.438, operazione che consente di risparmiare importanti risorse finanziarie (circa € 35.000 di rata annua). Nella variazione sono stati inseriti anche diversi investimenti, come il potenziamento dell’illuminazione pubblica, la manutenzione di immobili comunali e l’acquisto di un automezzo: tutti interventi che si realizzeranno nei primi mesi del 2017.

Per quanto riguarda l’illuminazione pubblica, l’Amministrazione comunale, nell’ottica di continuare il completamento sul territorio della posa dei led iniziata nel 2014 (operazione finalizzata a fornire una migliore luminosità, un maggior risparmio energetico e un minor costo di manutenzione), ha deciso di intervenire lungo via Donatori di organi (percorso ciclo pedonale), via Baracca (tra il mulino e via Montimperiale), via Matteotti all’altezza di via Fauser, via Mazzini (area parcheggio) e parco giochi situato nell’area degli impianti sportivi. Il costo complessivo degli interventi ammonta a circa €58.000. Invece gli interventi sugli immobili comunali hanno visto impegnare 20.000 euro per miglioramento energetico dell’immobile di via San Biagio, 25.000 per manutenzione straordinaria alla casa di riposo, 50.000 per la manutenzione della roggia Zanetti nel tratto di via Mazzini e via san Francesco d’Assisi. Un altro intervento è quello al palazzo municipale, nello specifico nei pressi degli uffici Segreteria e Ragioneria, dove ci saranno il rifacimento del tetto e una nuova sistemazione degli uffici, per una spesa di circa 100.000 euro, di cui 35.600 dall’avanzo. Infine è stato inserito nella variazione anche l’acquisto di un nuovo automezzo per l’area tecnica per 41.000 euro, con la conseguente demolizione del mezzo vecchio, ormai poco efficiente.

Oltre a questi interventi, legati principalmente all’applicazione dell’avanzo, l’Amministrazione comunale ha predisposto, in questo ultimo periodo dell’anno, anche altri investimenti. Come i lavori di completamento, riqualificazione e messa in sicurezza del tratto di via Marconi attraverso il prolungamento del marciapiede e della pista ciclabile, lavoro che verrà eseguito nella prima parte del 2017. E’ stato inoltre previsto di procedere all’ampliamento della rete di raccolta delle acque piovane in zona Nivellina. Il costo previsto per questi due interventi è di 44.000 euro. Alla scuola primaria sono state impegnate risorse per circa 35.000 euro, in modo da poter svolgere tutte le azioni e gli interventi necessari al fine di ottenere entro la fine dell’anno il Certificato Prevenzione Incendi (Cpi). I lavori, in fase di ultimazione, consentiranno di raggiungere l’obiettivo prefissato.

Nel corso del 2016 sono iniziati i lavori di ampliamento della scuola dell’infanzia per un importo di 290.000 euro, di cui circa 194.000 da spazi finanziari concessi dal Governo per l’edilizia scolastica. L’intervento, che verrà completato nel corso dei primi mesi del 2017, vede l’aumento di spazi dedicati all’insegnamento, dormitorio e servizi igienici. Oltre all’ampliamento della struttura, sono previsti anche il rifacimento della recinzione perimetrale, la tinteggiatura esterna della struttura e la sistemazione dell’area parco interessata dai lavori. Nel frattempo l’Amministrazione si è anche attivata per richiedere agli Enti preposti una sezione in più a partire da settembre 2017.

Margherita Carrer

Articolo di: venerdì, 30 dicembre 2016, 10:58 m.
youkata - tematiche interna
INSERTO    
Shopping Corriere scopri le nostre offerte... >
 
^ Top