Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 26 aprile 2017
 
 
Articolo di: martedì, 14 maggio 2013, 9:01 m.

A Galliate sempre più sposi in Castello

Il Comune concede (a pagamento) anche il cortile della biblioteca

GALLIATE - Una cornice da favola per il giorno del “sì”: anche il giardino di pertinenza della biblioteca comunale potrà ospitare le celebrazioni di matrimoni civili. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale per supplire alle richieste di chi desidera sposarsi civilmente nello splendido scenario del Castello visconteo sforzesco.

«Un’occasione davvero speciale - dice il sidnaco Davide Ferrari - per trascorrere un momento indimenticabile della vita in un ambiente unico. Per la sua collocazione il giardino di pertinenza della biblioteca comunale consente di abbinare alla celebrazione un’elegante accoglienza». Le celebrazioni si svolgono durante l’orario di servizio dell’Ufficio di Stato Civile, dal lunedì al venerdì ed il sabato mattina dalle 9 alle 11,30.

La “location” non è però gratuita: per la celebrazione della cerimonia matrimoniale, fino ad un’ora di durata,  è stata stabilita, a carico degli sposi, la tariffa di 600 euro. «Nella determinazione della tariffa - spiegano dal Comune - sono stati tenuti in considerazione il costo per la predisposizione del giardino per la celebrazione del matrimonio (rimozione e successivo ricollocamento del materiale di proprietà del Comune ivi posizionato; taglio straordinario dell’erba; preventiva pulizia del giardino; prenotazione contestuale sala “Stucchi” e fissazione del solo matrimonio nel giardino escludendone altri)», oltre ovviamente al «costo del personale per l’espletamento del servizio».

E’ inoltre possibile chiedere che il matrimonio sia celebrato nella Sala degli Stucchi della Biblioteca, nella Sala consiliare del Castello oppure in Sala Giunta. L’ufficio competente per prenotare il matrimonio è l’Ufficio di Stato Civile aperto dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30;  mercoledì dalle 15 alle 17. Per informazioni è possibile scrivere una e-mail all’indirizzo di posta elettronica: anagrafe@comune.galliate.no.it o telefonando ai numeri:  0321/800702 - 0321/800704.

Laura Cavalli

Articolo di: martedì, 14 maggio 2013, 9:01 m.

Dal Territorio

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi

Trenino turistico ad Arona, nuovo gestore cercasi
ARONA - Non suona più da oltre sei mesi la sua inconfondibile campanella. Per il momento il “trenino turistico” (nella foto di Emanuele Sandon), da cinque anni a servizio della città per portare turisti, villeggianti e aronesi dal centro alla Rocca e al colosso di San Carlo, si è dovuto fermare. Forse ancora per poco. Scade oggi, mercoledì 26 aprile,(...)

continua »

Altre notizie

Un brutto Novara crolla a Vicenza

Un brutto Novara crolla a Vicenza
Un Novara autore di una prova incolore esce sconfitto dal Menti di Vicenza. Gli azzurri in partenza danno l'idea di poter controllare la partita e trovano anche il vantaggio con Macheda. Il gol però sembra accontentare il Novara e a poco sale il Vicenza. Ebagua Bellomo e Orlando  trovano tre gol che annichiliscono la squadra di Boscaglia su cui scende la notte. Novara abulico(...)

continua »

Altre notizie

Trovato con 3 etti di hashish e una carta d’identità contraffatta

Trovato con 3 etti di hashish e una carta d’identità contraffatta
NOVARA, Gli agenti della Squadra Mobile di Novara, con i colleghi di Alessandria, hanno arrestato I.A., un novarese di 51 anni, trovato in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio contraffatta. Il tutto è avvenuto nel corso di una perquisizione delegata dalla Procura di Alessandria, durante la quale I.A. è stato trovato in possesso di 344 grammi(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top