Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 21 settembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 12 maggio 2011, 3:35 p.

A Cameri approvato il consuntivo

Olivati: «Abbiamo rimediato al non rispetto del patto di stabilità nel 2008»

CAMERI – Il Consiglio comunale ha approvato in una recente seduta l’approvazione del rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2010. Il punto, poiché l’assessore al Bilancio Giovanni Borrini era assente per lutto, è stato illustrato dal consigliere Nazario Olivati: «La gestione è stata oggetto di verifica da parte del Consiglio comunale. Sono stati salvaguardati gli equilibri, ed è stato quindi possibile rispettare il patto di stabilità. Non risultano debiti fuori bilancio. L’avanzo di amministrazione al 31 dicembre 2010 è di 3.105.905 euro».

L’organo di revisione ha espresso parere favorevole e ha suggerito di vincolare una parte dell’avanzo di amministrazione disponibile per la riduzione dell’indebitamento. «Questa Amministrazione – ha proseguito Olivati – è riuscita a riconvertire in meno di un anno le condizioni create con il non rispetto del patto di stabilità del 2008. Il lavoro del 2009 è stato purtroppo vanificato dalle sanzioni applicate per il 2008, ma nel 2010 siamo riusciti ad attuare il risanamento. La nostra Amministrazione l’aveva messo come priorità assoluta. Abbiamo compiuto grandi sforzi e risposto con efficienza sia alle situazioni di emergenza sia a quelle ordinarie. Tutto questo nel rispetto degli impegni presi, anche quelli dell’Amministrazione precedente». Il consigliere è quindi passato a evidenziare come il Comune di Cameri si trovi a lavorare con mezzi non coerenti con i bisogni della popolazione, a partire dal personale sottonumerario fino alle quote non adeguate di trasferimenti. «Per il futuro – ha concluso – si prospettano tagli da parte sia dello Stato che di Regione e Provincia. Le conseguenze sarebbero pagate dalle famiglie, che verrebbero private di importanti risorse».

Redazione online

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: giovedì, 12 maggio 2011, 3:35 p.
Articoli correlati Campo sportivo, cave, politiche giovanili (2) Un’estate al “Cameri English Camp” (1) Cameri, pista di atletica «dimenticata e in stato di abbandono» (1) Otto anni per l'uomo che molestò una donna anziana a Cameri (1) Nel mirino dei ladri un distributore e un'emettitrice di biglietti (1) Novità nella vicenda Coser: licenziato il comandante Socco (1) Non solo Etiopia, aiuti anche in Emilia (1) "100 strade per giocare" a Novara e Cameri: grande successo (1) A Cameri “Lo sport scaccia la crisi” (1) Nuova tecnologia e risparmi sul filo della comunicazione (1) A processo l'agricoltore che a Cameriano investì un conoscente (1) Novembre con la Bilbioteca civica di Cameri (1) Alloggio per giovani coppie a Cameri, c’è il bando (1) Terza pista, Cameri sospende il giudizio (1) Cantieri di lavoro, opportunità per i disoccupati a Oleggio (1) Mario Monti: si attende l’autopsia (1) Vigili, a Cameri è in servizio il nuovo comandante (1) F35: una delegazione di parlamentari a Cameri (1) Banchetto anti F35 in piazza: raccolte 200 firme (1) Due domeniche a piedi contro le Pm10 (1) «Un patrimonio da valorizzare» (1) Aeroporto di Cameri, nuovo comandante (1) "Insieme per decidere" nel cortile del Broletto (1) Le richieste del Movimento 5 Stelle a sindaco e giunta (1) Biondelli sulle Province: “Tagliamole tutte” (1) L’Unione Province Piemontesi prende posizione sul decreto legge del 13 agosto (1) “Insieme per decidere” continua (1) Il Consiglio comunale novarese convocato per giovedì 26 aprile (1) Colpo di scena a Bellinzago (1) Il Consiglio comunale novarese approva il bilancio consuntivo 2011 (1) Verbania approva il consuntivo 2011 (1) I sindaci dei capoluoghi difendono le Province (1) Giuseppe Vegas alla Facoltà di Economia (1) I due Moscatelli: Vincenzo e Silvana (1) Poste Italiane premia i migliori uffici postali della provincia (1) Rivelazione shock sugli F35: costi raddoppiati (1) «Il bilancio è pronto, siamo in attesa di saperne di più sui trasferimenti» (1) Un tricolore al Consiglio provinciale di Novara (1) Bilancio: l’Udc vota con il centrodestra (1) Zacchera: “Verbania ha uno dei migliori bilanci di Italia” (1) Borgomanero, tagli in tutti i capitoli, tranne il sociale (1) Torna il corso di autodifesa, questa volta dedicato alle 40enni (1) Strade più sicure e risparmio con i led (1) Tutto pronto per “Libriamo” in biblioteca (1) Tante iniziative con la Biblioteca di Cameri (1) Più severità per le cave a Cameri (1) Avvistato orso nel parco del Ticino (1) Alla Igor di Cameri gorgonzola d'autore da tre generazioni (1) Procos: qualità, sicurezza e ambiente (1) Cameri, aperto il bando per lavoro occasionale (1) Ss 32, si preparano le corsie provvisorie (1) L’addio all’artista Enzo Rossi Da Civita (1) Cameri, addio allo Sportello Lavoro (1) Nuovo sviluppo per Cameri (1) Il Palazzetto punta sull'energia pulita (1) "F-35, buona opportunità di sviluppo" (1) "Siamo tornati al lavoro ma la paura rimane" (1) Ginnastica, partenza “col botto” (1) «Sempre più famiglie ci chiedono aiuto» (1) Nuova area residenziale, ok dalla Regione (1) “Nati per Leggere” sforna un altro progetto (1) Più visibilità con il progetto vincitore del bando Cariplo-Vodafone (1) Tutto pronto il Grest camerese in un “Battibaleno” (1) Il 24 giugno al Pala Dal Lago 100 ballerini insieme a Claudia per l’Etiopia (1) Giochi dei Rioni, vince il Serpente (1) Cameriano: rubati due calici e due crocifissi dalla sacrestia (1) Continua la festa al santuario (1) A Cameri continua la lotta ai lepidotteri defogliatori (1) Residuato bellico trovato all’aeroporto di Cameri (1) Referendum per la tangenziale a Casalino: «Senza quorum, bocciatura personale» (1) Davanti al Gip l'aggressore novarese col cric di Milano (1) Artisti a raccolta a Cameri per il 150° dell’Unità (1) Di Cameri l'aggressore col cric di Milano (1) A Cameri all’asta 32 biciclette abbandonate (1) Il Comune di Cameri indice un bando per trovare il nuovo comandante della Polizia locale (1) A Cameri la “carica dei seicento” (1) Il presidente della Provincia ha fatto visita alla Igor di Novara (1) Week end al Palaverdi con le selezioni novaresi di Miss Italia (1) Centro estivo allo SportCube, per tutta l’estate (1) Concorso per illustratori d’infanzia (1) Cameri, sono loro gli studenti migliori (1) F35, Alenia cerca un centinaio di periti (1) Fermato l'uomo che derubò e molestò una donna a Cameri (1) “Chiusi in casa, speriamo nel futuro” (1)

Tags: Cameri, bilancio, Olivati

Dal Territorio

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

“Terremoto violentissimo, un caos”

“Terremoto violentissimo, un caos”
“Terremoto violentissimo.....un caos.....questa è una foto della nostra Accademia qui a Città del Messico....”.  E’ questo il messaggio integrale che, martedì notte, il novarese Walter Oioli, che risiede a Città del Messico, ha consegnato a Facebook, dopo la scossa che, poco dopo le 13 ore locali, ha sconvolto il Messico, ributtandolo nel(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top