Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 23 luglio 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 17 maggio 2017, 9:33 m.

66enne ludopatico vittima di usura: chieste due condanne

Gli episodi risalgono al 2015

NOVARA, Dipendente totalmente da sale giochi e videopoker, un pensionato novarese di 66 anni aveva chiesto un prestito a un conoscente, che, però, poi, stando al suo racconto, avrebbe voluto indietro il doppio. Così, nel 2015, l’uomo, non riuscendo più ad andare avanti e sentendosi, a suo dire, minacciato, si era rivolto alla Polizia, denunciando due novaresi che reputava i suoi aguzzini. In due sono così finiti a processo per usura. Si tratta di N.P di 56 anni e di M.D. di 51, entrambi di Novara.Il pm Mario Andrigo, martedì in Tribunale a Novara, ha chiesto una condanna a 4 anni per il primo e a 3 anni e mezzo per il secondo, sostenendo come quanto riferito dalla vittima sia credibile. A N.P. si contesta anche un episodio di estorsione. «Spendevo quasi tutta la pensione, tolto l’affitto – aveva raccontato la vittima – in sala giochi. Qui ho conosciuto entrambi. In un’occasione ho chiesto un prestito a uno di loro, circa 50 euro. Dopo ne rivoleva il doppio. Sono giunto sino al punto di consegnargli la mia carta bancoposta, così andava lui, ogni mese, a prelevare. Sempre 600 euro. Una situazione che mi ha messo in ginocchio. Mi sono rivolto anche alla Caritas. Non ho parlato prima perché mi era utile così, mi prestavano soldi, poi però sono stato minacciato».I due hanno rigettato gli addebiti sin dall’inizio della vicenda, sostenendo invece – con i rispettivi avvocati – come loro abbiano aiutato il 66enne e quanto da lui riferito «non sia vero». I difensori, avvocati Pierantonio Galimberti per M.D. e Andrea La Francesca per N.P., sostengono come la vittima non sia credibile.L’udienza è stata aggiornata al 20 giugno alle 9,30 per la sentenza.mo.c.

Articolo di: mercoledì, 17 maggio 2017, 9:33 m.

Dal Territorio

Truffavano con raggiri donne anziane e non solo: presi in tre sul cavalcavia Porta Sempione

Truffavano con raggiri donne anziane e non solo: presi in tre sul cavalcavia Porta Sempione
NOVARA, Cinque persone arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Novara. Persone coinvolte in furti ai danni di anziani e spaccio di stupefacenti: quattro le persone arrestate in flagranza di reato.L’operazione più importante è quella che ha visto una spettacolare cattura sul cavalcavia di Porta Sempione.Durante i numerosi controlli effettuati su tutto il territorio di(...)

continua »

Altre notizie

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»

Calcio, Corini lancia già il Novara: «Ottimo inizio»
NOVARA - In pochi giorni Eugenio Corini si è conquistato la simpatia dell’ambiente Novara, grazie alla signorilità e alla serietà nel lavoro.   Fin da subito il tecnico e il nuovo staff si sono dimostrati estremamente disponibili con i tifosi che quotidianamente stazionano a Novarello, incontrando lunedì sera anche alcuni rappresentanti del(...)

continua »

Altre notizie

Midsummer, grande jazz sul lago

Midsummer, grande jazz sul lago
Primo appuntamento oggi, martedì 18 luglio, nel parco di Villa La Palazzola, con Midsummer Jazz Concerts, dal 18 al 21 a Stresa, sabato 22 e domenica 23 luglio al Teatro “Il Maggiore" di Verbania. Ad aprire la rassegna jazz, giunta alla sesta edizione e inserita nel cartellone di Stresa Festival, sono il pianista spagnolo Chano Dominguez, Horacio Fumero al contrabbasso e David(...)

continua »

Altre notizie

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone

Lunga Notte di Arona: massima sicurezza per accogliere 25mila persone
ARONA - Massima sicurezza, ma senza censura al divertimento, per la Lunga Notte del weekend. A seguito dei recenti fatti di Torino sono aumentati i controlli in occasione di manifestazione con forte afflusso di persone. E la Lunga Notte non sarà da meno. «Già dall’anno scorso sono stati messi in atto protocolli di prevenzione in modo da far svolgere con(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top