Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 21 novembre 2017
 
 
Articolo di: lunedì, 06 novembre 2017, 10:49 m.

49,2 millimetri di pioggia: manna contro gli incendi

In montagna caduta la prima neve

Una media di oltre quarantanove millimetri di pioggia con un’intensità massima di 41.2 millimetri all’ora registratasi all’una e dieci minuti.
Sono i dati di giornata rilevati dalla stazione meteo Novara Torrion Quartara alle 21.25 di ieri, domenica 5 novembre. Dopo un lungo e critico periodo di siccità, la preannunciata pioggia è tornata anche sulla provincia di Novara, come su tutto il Piemonte, fin dalla notte di sabato.
Manna dal cielo che ha dato una grossa mano ai vigili del fuoco impegnati negli ultimi giorni nello spegnimento di diversi focolai su tutto il territorio. Gli ultimi in ordine di tempo erano ancora attivi sabato 4 novembre: un incendio ha impegnato i pompieri in un bosco nella zona di Arona e alcune sterpaglie sono bruciate nelle campagne della Bassa Novarese attorno al capoluogo.
Mercoledì scorso, tra l’altro, un incendio ha consumato circa un ettaro di bosco e vigneti dismessi ai confini tra Gattinara e Romagnano Sesia. Sono stati denunciati padre e figlio che dovranno rispondere di incendio boschivo colposo. Bruciando alcuni sfalci nell'intento di ripulire un fondo di proprietà, l’avrebbero incautamente innescato. Dopo vani tentativi di arginarlo, hanno dato l’allarme.  
Ieri, inoltre, oltre all’abbondante pioggia in pianura, in quota si è registrata anche una spolverata di neve: all’Alpe di Mera di Scopello in Valsesia (nella foto la situazione questa mattina) e a Riale in Val Formazza. In una giornata di pioggia il livello del lago Maggiore ha recuperato oltre 7 centimetri.

Nei prossimi giorni è previsto ancora tempo instabile con cielo prevalentemente nuvoloso e deboli piogge.

Arianna Martelli

Articolo di: lunedì, 06 novembre 2017, 10:49 m.

Dal Territorio

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Nascondeva cocaina nel manubrio della bici: in manette

Nascondeva cocaina nel manubrio della bici: in manette
NOVARA, Un 46enne di nazionalità marocchina, residente in città a Novara, M.B. le sue iniziali, è stato tratto in arresto nel pomeriggio di domenica 19 novembre dalla Polizia di Stato per un normale controllo. Nel verificare l’uomo, hanno scoperto come il 46enne nascondesse nel manubrio della bicicletta alla quale era in sella 5 involucri contenenti ciascuno 1,6(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top