Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 16 dicembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 17 febbraio 2011, 9:51 p.

«Sempre più famiglie ci chiedono aiuto»

Panoramica sulle politiche sociali del Comune di Cameri e sulle necessità dei cittadini

CAMERI - Sono molti gli strumenti e gli interventi messi in campo dal Comune per aiutare le fasce della popolazione più deboli, economicamente e socialmente. Abbiamo chiesto all’assessore alle Politiche Sociali e Occupazionali, Simone Gambaro, una panoramica sulla molteplicità dei servizi di protezione sociale, destinati sia a bambini che adulti, e se i cittadini che si rivolgono all’assistente sociale per chiedere un aiuto sono in aumento.

«Un dato allarmante - dichiara l’assessore Gambaro - è l’aumento delle nuove povertà, soprattutto nuclei familiari consolidati i cui membri in piena età produttiva (quarantenni, cinquantenni) hanno perso la propria occupazione e faticano a ricollocarsi nel mondo del lavoro. Bisogna sfatare il mito che a chiedere una mano sono solo gli extracomunitari, non è così. La triade delle richieste sono sempre soldi, lavoro e case popolari. Chiarisco subito che soldi direttamente nelle mani dei cittadini non ne consegnamo. Solo se sussistono delle reali situazioni di difficoltà, dopo aver ricevuto la relazione dell’Assistente sociale il Comune eroga dei contributi che vanno a sostenere le spese per le utenze di gas o luce, gli affitti  e ad abbattere i costi dei buoni mensa, a seconda delle richieste dei cittadini. Rientrano tra il novero degli interventi a favore dei più disagiati il bando contro il caro riscaldamento, lanciato nel 2010 con cui abbiamo distribuito cinquanta buoni da 150 euro, e il contributo alla locazione. Con l’Atc nei prossimi mesi cercheremo di elaborare strategie comuni per affrontare il problema dei morosi incolpevoli che risiedono nelle case popolari.  Il fiore all’occhiello dei servizi sociali sono le 4.500 ore del Servizio di educativa territoriale (Set), situato in alcuni locali dell’asilo nido comunale dove al pomeriggio si possono recare i bambini per fare i compiti ed altre attività; questo oltre ad avere scopo di prevenzione permette di monitorare i casi più delicati seguiti dall’assistente sociale e con la cooperativa per l’intero anno scolastico agli alunni diversamente abili sono garantite delle ore di sostegno alla scuola dell’Infanzia, alle elementari e medie del paese. Infine, per i più piccoli e le loro famiglie anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con la manifestazione “Naturalmente mamma e papà”, al centro SportCube, di cui il primo dei prossimi  tre appuntamenti è fissato per domenica 27 febbraio, con laboratori all’insegna della sperimentazione  per regalare dei momenti di complicità e divertimento tra genitori e figli».

Non mancano le sinergie con altre agenzie che operano nel campo assistenziale, in modo da rendere più capillare e continuativo l’aiuto prestato: «L’anno scorso - continua l’assessore Gambaro - abbiamo attivato una convenzione con la Caritas, offrendo così contributi per l’acquisto della merce che ogni due settimane la Caritas consegna a coloro che ne fanno richiesta. Tra Comune e Caritas si è instaurato un buon dialogo mensile. Un ottimo servizio è quello offerto dai volontari del Comune, un gruppo formato da una trentina di persone, che dallo scorso maggio hanno una propria sede nei locali della biblioteca civica e hanno un numero attivo (0321-518489) a cui i cittadini, soprattutto anziani o malati, possono rivolgersi dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11, per farsi accompagnare, utilizzando dei mezzi di proprietà comunale, a fare visite mediche o fare commissioni all’Asl».

Le cifre parlano da sole: 20.000 sono i km percorsi da questo generoso e affiatato  gruppo di volontari, per un totale di 1.500 servizi, alcuni anche in tragitti impegnativi come Milano e Torino. Il lavoro rimane il tarlo che assilla sia i giovani, alla ricerca della prima occupazione, che i disoccupati che hanno perso l’occupazione a causa della crisi economica: «Molti cittadini desidererebbero delle risposte sul settore occupazionale in merito agli F-35. Ora siamo agli inizi ma l’obiettivo dell’Amministrazione è far in modo che ci siano delle ricadute importanti proprio su Cameri e i suoi cittadini».

«Nessuno viene lasciato solo, la situazione cerco di tenerla sotto controllo anche attraverso frequenti colloqui con i rappresentanti delle aziende produttive. In collaborazione con il Cisa abbiamo attivato un paio di borse di studio nel 2010 che hanno permesso così a due persone di trovare un impiego». I cittadini interessati a ricevere dei contributi possono recarsi dall’Assistente sociale, dottoressa Barreca, nella struttura polifunzionale in via Novara, tutti i martedì dalle ore 9 alle 12, presentandosi con l’attestazione Isee.

Daniela Vimercati

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Articolo di: giovedì, 17 febbraio 2011, 9:51 p.
Articoli correlati Centro per le famiglie: nuove iniziative (2) Un’estate al “Cameri English Camp” (2) 13 tonnellate di alimenti agli anziani bisognosi (1) A settembre la Provincia di Novara a "NoiAgorà" (1) “Come è diverso il mondo”: convegno al Conservatorio Cantelli (1) Progetto Sicis: il Comune di Novara primo nella graduatoria del Ministero del Welfare (1) Con Aggregarà Villa Negri diventa set cinematografico (1) Cena agli Apostoli per i bisognosi (1) "Storie piccine" che fanno bene anche ai grandi (1) La Provincia risponde alla emergenza educativa (1) Si rinnova l’iniziativa del kit del neonato (1) A Romentino in aumento le famiglie (1) VolontariatoINFORMA (1) Rivelazione shock sugli F35: costi raddoppiati (1) Nuova tecnologia e risparmi sul filo della comunicazione (1) Novità nella vicenda Coser: licenziato il comandante Socco (1) Otto anni per l'uomo che molestò una donna anziana a Cameri (1) Cameri, pista di atletica «dimenticata e in stato di abbandono» (1) Nel mirino dei ladri un distributore e un'emettitrice di biglietti (1) "100 strade per giocare" a Novara e Cameri: grande successo (1) Campo sportivo, cave, politiche giovanili (1) Figlio si nasce, papà si diventa (1) Aeroporto di Cameri, nuovo comandante (1) «Un patrimonio da valorizzare» (1) Non solo Etiopia, aiuti anche in Emilia (1) Poste Italiane premia i migliori uffici postali della provincia (1) 3 milioni di euro per genitori lavoratori (1) Strumenti per lo sviluppo della città (1) Ricordi galliatesi dell'Atlantide Zara (1) Comune, scuole, Croce Rossa e Caritas per le famiglie in difficoltà (1) Pigiama party in biblioteca (1) “Piazze a colori” a luglio e agosto nel Vco (1) Grande partecipazione alla Festa del libro a Trecate (1) Andretta e Gambaro: "legge Nastri sulla logistica molto importante per lo sviluppo del Novarese" (1) Camera ardente al Broletto per Sara Gambaro (1) Bandiere a mezz’asta nel giorno dei funerali della vigilessa (1) Vigilessa di 44 anni travolta e uccisa sulla tangenziale (1) Agenti della municipale investiti mentre rilevavano un sinistro: gravissima una vigilessa (1) Nibbiola, un bonus sostiene le famiglie (1) Tutti a scuola con “Pedibus” (1) Mamme, papà e bimbi protagonisti di “Baby Boom 100% Baby” (1) Distribuzione bonus bebé: primo bilancio positivo nell’Asl No (1) Niente tempo pieno a scuola: i genitori protestano (1) Il Vco nella rete regionale delle fattorie didattiche (1) La generazione delle fattorie didattiche (1) Raccolta abiti usati per bambini (1) “Figlio si nasce….papà si diventa” (1) Domenica 13 maggio torna “Bimbinbici” (1) Nido di Trecate, obiettivo azzerare la lista d’attesa (1) Il Consiglio comunale approva l’addizionale sui consumi elettrici (1) Fondo Rino D’Imprima: un aiuto in più per i malati e le loro famiglie (1) A Cameri “Lo sport scaccia la crisi” (1) A processo l'agricoltore che a Cameriano investì un conoscente (1) L’addio all’artista Enzo Rossi Da Civita (1) Ss 32, si preparano le corsie provvisorie (1) Procos: qualità, sicurezza e ambiente (1) A Cameri approvato il consuntivo (1) Alla Igor di Cameri gorgonzola d'autore da tre generazioni (1) Cameri, aperto il bando per lavoro occasionale (1) Tutto pronto il Grest camerese in un “Battibaleno” (1) A Cameri la “carica dei seicento” (1) Centro estivo allo SportCube, per tutta l’estate (1) Il presidente della Provincia ha fatto visita alla Igor di Novara (1) Week end al Palaverdi con le selezioni novaresi di Miss Italia (1) Il 24 giugno al Pala Dal Lago 100 ballerini insieme a Claudia per l’Etiopia (1) Tutto pronto per “Libriamo” in biblioteca (1) Tante iniziative con la Biblioteca di Cameri (1) Ginnastica, partenza “col botto” (1) Più visibilità con il progetto vincitore del bando Cariplo-Vodafone (1) Il Palazzetto punta sull'energia pulita (1) "F-35, buona opportunità di sviluppo" (1) "Siamo tornati al lavoro ma la paura rimane" (1) “Nati per Leggere” sforna un altro progetto (1) Nuova area residenziale, ok dalla Regione (1) Più severità per le cave a Cameri (1) Avvistato orso nel parco del Ticino (1) Cameri, addio allo Sportello Lavoro (1) Nuovo sviluppo per Cameri (1) Concorso per illustratori d’infanzia (1) Fermato l'uomo che derubò e molestò una donna a Cameri (1) Terza pista, Cameri sospende il giudizio (1) Alloggio per giovani coppie a Cameri, c’è il bando (1) Cantieri di lavoro, opportunità per i disoccupati a Oleggio (1) Torna il corso di autodifesa, questa volta dedicato alle 40enni (1) Strade più sicure e risparmio con i led (1) Novembre con la Bilbioteca civica di Cameri (1) Mario Monti: si attende l’autopsia (1) F35: una delegazione di parlamentari a Cameri (1) Banchetto anti F35 in piazza: raccolte 200 firme (1) Due domeniche a piedi contro le Pm10 (1) Vigili, a Cameri è in servizio il nuovo comandante (1) Davanti al Gip l'aggressore novarese col cric di Milano (1) Artisti a raccolta a Cameri per il 150° dell’Unità (1) A Cameri all’asta 32 biciclette abbandonate (1) A Cameri continua la lotta ai lepidotteri defogliatori (1) Il Comune di Cameri indice un bando per trovare il nuovo comandante della Polizia locale (1) Cameri, sono loro gli studenti migliori (1) F35, Alenia cerca un centinaio di periti (1) Continua la festa al santuario (1) Cameriano: rubati due calici e due crocifissi dalla sacrestia (1) Di Cameri l'aggressore col cric di Milano (1) Referendum per la tangenziale a Casalino: «Senza quorum, bocciatura personale» (1) Residuato bellico trovato all’aeroporto di Cameri (1) Giochi dei Rioni, vince il Serpente (1) “Chiusi in casa, speriamo nel futuro” (1)

Tags: Cameri, politiche sociali, famiglie, Gambaro

Dal Territorio

Nelle campagne ceranesi “fioriscono” le discariche abusive

Nelle campagne ceranesi “fioriscono” le discariche abusive
CERANO -Il deprecabile fenomeno dell’abbandono dei rifiuti continua a colpire le campagne ceranesi. Recentemente tra le zone più toccate dal problema vi è quella del canale Cavour. A porre nuovamente l’attenzione sull’annosa problematica è il consigliere di minoranza Alessandro Albanese (Cerano riparte). “I ceranesi – scrive Albanese in un(...)

continua »

Altre notizie

Igor Volley, brutto esordio in Champions

Igor Volley, brutto esordio in Champions
TREVISO - Esordio amaro in Champions per la Igor Novara uscita sconfitta dal PalaVerde di Treviso in 4 set da una Imoco Conegliano che, in formato Europa, si è dimostrata nettamente superiore. Certo una bella mano gliel'ha data la squadra azzurra, in campo per tre set, quelli persi, giocati senza nerbo, con un atteggiamento totalmente non consono all’impegno, fallosa(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione
ARONA - Una donna precipita dal balcone e finisce in ospedale, indagano i carabinieri di Arona. Una cittadina marocchina di 32 anni,  sabato, è caduta dal balcone di una palazzina di via Vittorio Veneto per cause ancora da chiarire. Molto probabilmente un incidente all’origine del fatto. Forse la donna è caduta mentre si trovava a svolgere alcuni lavori di pulizia(...)

continua »

Altre notizie

^ Top