Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 12 dicembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 12 maggio 2011, 8:58 m.

‘ndrangheta, il 9 giugno Coluccio a processo

Si procede a Milano con il rito abbreviato

Andrà (finalmente, visto che è in carcere dal 13 luglio dell’anno scorso, a quanto pare senza mai nemmeno più essere stato interrogato) a processo il 9 giugno, Rocco Coluccio, biologo e imprenditore novarese accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.

La Procura milanese, che nell’ambito dell’operazione Infinito condotta in collaborazione con quella di Reggio Calabria contro la criminalità organizzata calabrese lo arrestò insieme ad altre 300 persone in tutta Italia, aveva chiesto per lui il giudizio immediato (che salta l’udienza preliminare, possibile, entro certi termini, quando la “prova appare evidente”), ma la difesa, sostenendo la sua innocenza, aveva a sua volta chiesto al gup il rito abbreviato (a porte chiuse, sulle “carte” acquisite, che consente, in caso di condanna, lo sconto di un terzo della pena). E rito abbreviato sarà, visto che è stato accordato dal gup, a partire proprio dal 9 giugno, quando nell’aula bunker milanese Rocco Coluccio, insieme ad altri 120 imputati che a loro volta hanno optato per l’abbreviato, si presenterà davanti al giudice.

«In calendario ci sono già altre 12 udienze, a giugno e poi a luglio - spiega l’avvocato Antonella Lobino, che assiste l’imprenditore novarese insieme al collega Ciro Orrico - e in ogni caso il 9 giugno si tratterà semplicemente di una sorta di udienza di smistamento. Sapremo così quando inizierà e si terrà il processo vero e proprio». Difficile, in ogni caso, che si possa arrivare a una sentenza entro l’estate, visto il numero degli imputati e la complessità dell’inchiesta.

Come sta Rocco Coluccio? «è molto provato, in carcere a Genova - riferisce l’avvocato Lobino - Aspetta comunque fiducioso. Finalmente si andrà in aula».

Probabilmente, a processo avviato, verrà anche trasferito in un carcere più vicino,  magari proprio a Milano, per evitare le lunghe trasferte.

Coluccio è sostanzialmente accusato di aver avuto contatti con affiliati alla ‘ndrangheta della Lombardia, per la precisione di gravitare sulla “locale” (l’organizzazione) di Pavia, dove operavano personaggi come il presunto boss Pino Neri e il direttore sanitario della locale Asl, Carlo Antonio Chiriaco, entrambi arrestati.

Neri, secondo l’accusa, avrebbe avuto incarico da parte dei vertici della ’ndrangheta calabrese di costituire una cabina di regia che organizzasse i “locali” della Lombardia, e di consultare i responsabili di ciascun “locale” al fine di arrivare a eleggere Pasquale Zappia a capo di tutti.

Quest’ultimo risulta poi essere stato effettivamente eletto, nel corso di un summit tenutosi il 31 ottobre 2009 a Paderno Dugnano (succedendo a Pino Neri): Coluccio, secondo gli inquirenti, avrebbe avuto un ruolo proprio «nella fase preparatoria» di quel summit.

Contro di lui, a quanto pare, parecchie intercettazioni.

Ma lui nega, proclama la sua innocenza e totale estraneità ai fatti contestati, spiega di conoscere Neri solo in quanto ex compagno di Università a Pavia, e che ad esempio un altro degli arrestati di spicco, Nicola Lucà, era semplicemente in classe con lui alle elementari (Coluccio è originario di Marina di Gioiosa Jonica, in provincia di Reggio Calabria, dove tale cognome è diffusissimo: la sua famiglia ipotizza addirittura un caso di omonimia).

Intanto ieri a Milano e Como sono iniziati i processi, con rito ordinario, per altre decine di imputati (che hanno appunto accettato l’“immediato”).

Fra questi anche Carmine Giuseppe Verterame e Fabrizio Parisi, residenti nel Borgomarese, difesi dall’avvocato Giuseppe Ruffier, a loro volta accusati di concorso esterno in associazione mafiosa. Entrambi si dichiarano innocenti.

Paolo Viviani

Articolo di: giovedì, 12 maggio 2011, 8:58 m.
Articoli correlati Nuovo capitolo del processo Staffieri (2) A processo per violenza sessuale: chiesta pena a 10 anni (1) A processo per truffa e ricettazione madre e figlio (1) Inchiesta sui locali hard nell’Aronese: 19 condanne (1) Due topi d'auto arrestati a Novara (1) Avevano picchiato un connazionale: condannati (1) Marocchino condannato a 5 anni per violenza sessuale (1) Sino a venerdì udienze a rischio per lo sciopero degli avvocati (1) Operazione “Credit scoring” sui falsi leasing: nuova udienza (1) Vicenda vigilessa e sindaco di Boca: al via il processo (1) Vicenda vigilessa e sindaco di Boca: al via il processo (1) 45 anni: sono le pene chieste al processo per la disabile che sarebbe stata 'venduta' dai genitori (1) Anche Fagone in “abbreviato” (1) Ladro di prodotti d'igiene: condannato a sei mesi pena sospesa (1) Colpo alla gioielleria “Affari d’oro”: nuova udienza (1) Albanese condannato a 3 anni per rapina (1) Il caso del Tribunale di Borgomanero approda nell’aula di Palazzo Madama (1) Delitto Marcoli: è arrivata la decisione del Tribunale del riesame di Torino per Giuseppe Martinelli (1) Tirocini al Tribunale di Novara: siglato accordo con Provincia e Università (1) Omicidio Oropallo: 14 anni e mezzo per il 23enne che lo accoltellò (1) Traffico di stupefacenti: dieci condanne dal Gup (1) Tentata estorsione: 3 anni a carabiniere (1) Simona, parte la “controinchiesta” (1) Delitto Oropallo, accusa e difesa presentano ricorso in Appello (1) Malore in Tribunale, questa mattina, per una giovane (1) Gennaio “caldo” a Palazzo di Giustizia (1) Domenico Rossi, Libera: «occorre tenere alta l’attenzione contro le mafie» (1) Giovane condannato a 8 anni per violenza sessuale (1) Penalisti sul piede di guerra (1) La Procura rivuole Ilaria in carcere (1) Chiesti due anni di carcere, in Tribunale, per un uomo accusato di stalking (1) Omicidio Melchionda: Mortarini non è presente all'udienza preliminare (1)

Tags: Coluccio, ‘ndrangheta, tribunale, processo

Dal Territorio

Ambulanza rubata durante un soccorso in strada Martelli

Ambulanza rubata durante un soccorso in strada Martelli
NOVARA, Furto di un'ambulanza, nella notte tra domenica e lunedì, in strada privata Martelli, a Novara. L'episodio intorno alle 4. Il mezzo di soccorso era intervenuto nella via per soccorrere una donna che era caduta in casa. Il personale sanitario è entrato nella casa della donna e l'ha soccorsa. I sanitari, una volta usciti in strada, hanno trovato la sgradita(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara Calcio a Pescara: trema Zeman

Il Novara Calcio a Pescara: trema Zeman
CALCIO SERIE B- Bisogna tenere duro. Ultimi 270 minuti prima della fine del girone di andata: il Novara è chiamato a migliorare la sua classifica in un campionato sempre più difficile e aperto ad ogni soluzione.  Gli azzurri, dopo il rocambolesco pareggio contro la Cremonese (il secondo consecutivo casalingo), hanno sì allungato la propria striscia a tre(...)

continua »

Altre notizie

Weekend sulle piste del Rosa

Weekend sulle piste del Rosa
MACUGNAGA -Per gli appassionati dello sci, impianti aperti ai piedi del Rosa. Con il weekend di Sant’Ambrogio e dell'Immacolata, si è dato il via alla stagione sciistica. Sole e condizioni ottimali per questo atteso ponte di vacanza sulla neve che ha favorito l’arrivo di molti turisti. Per il primo giorno l’apertura è stata limitata alla prima seggiovia: il tratto(...)

continua »

Altre notizie

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione

Donna cade dal balcone, è in Rianimazione
ARONA - Una donna precipita dal balcone e finisce in ospedale, indagano i carabinieri di Arona. Una cittadina marocchina di 32 anni,  sabato, è caduta dal balcone di una palazzina di via Vittorio Veneto per cause ancora da chiarire. Molto probabilmente un incidente all’origine del fatto. Forse la donna è caduta mentre si trovava a svolgere alcuni lavori di pulizia(...)

continua »

Altre notizie

^ Top