Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 25 febbraio 2017
 
 
Articolo di: sabato, 06 agosto 2011, 12:21 m.

“Tones on the Stones” chiude sulle note di Mozart

Straordinario spettacolo alla cava di Villadossola

VILLADOSSOLA - Per arrivare al luogo dove si svolge lo spettacolo si deve percorrere un tunnel scavato nella roccia e quando si esce da lì è come ritrovarsi in un mondo nuovo, un mondo fatto di roccia, sì, ma non per questo poco accogliente. Ci troviamo nella cava della Domo Graniti a Villadossola per “Mozart on the stones”, evento che sabato 30 luglio chiude la quinta edizione della rassegna, come sottolineato nell’introduzione alla serata, tutta “made in Italy” a celebrazione del 150° dell’Unità.  Un’edizione funestata dal brutto tempo con il concerto d’apertura del pianista Stefano Bollani rimandato e l’Antigone saltata causa pioggia. Un’edizione che conferma comunque il gradimento del pubblico, che riempie la particolare platea allestita nell’imponente cava di Villadossola, sedendosi anche sui massi. Poi lo spettacolo prende il via e inizia una vera e propria magia: le pareti di pietra si accendono dei giochi di luce elaborati in video mapping dal Politecnico di Torino mentre l’orchestra di Tones on the stones comincia a suonare diretta dal maestro Marco Boni.

Lo spettacolo ideato da Maddalena Calderoni e diretto da  Stefano Monti in una produzione esclusiva di Tones on the stones ha visto la partecipazione di numerosi artisti di livello: di particolari capacità interpretative il baritono Mauro Bonfanti, affiancato dal soprano leggero Tullia Bellelli, dal soprano drammatico Maddalena Calderoni, dal tenore Alejandro Escobar e dal basso  Giovanni Tarasconi. Insolita ed azzeccata la scelta dei costumi: sopra i classici abiti d’epoca i protagonisti indossano tute bianche, elmetti e scarpe da lavoro. Veramente straordinaria la partecipazione dei Sonics, compagnia di danza acrobatica: i corpi sinuosi dei ballerini hanno volteggiato a diversi metri di altezza facendo trattenere a tutti il respiro. Anche le gru hanno avuto la loro parte importante, sia come parte della scenografia, sia per la creazione di particolari movimenti. Tutti questi elementi insieme hanno dato vita a un percorso “più suggestivo che narrativo” all’interno dell’opera di Mozart: dalle arie da opere (“Die Zauberflöte” e “Don Giovanni”, “Così fan tutte” e “Idomeneo”, “Le Nozze di Figaro” e “Die Entführung aus dem Serail”), a celebri brani del repertorio sinfonico (Sinfonie 40 in sol minore e 41 in Do Maggiore, Eine Kleine Nachtmusik e Sinfonia 25 in sol minore) e un brano dall’incompiuto “Requiem”. Se si deve  trovare un difetto a questo spettacolo è proprio in alcuni brani l’eccessiva sovrapposizione di proposte narrative: a volte non si sapeva dove guardare se la parete di marmo animata dai giochi di luce, i ballerini impegnati in stupefacenti evoluzioni o ancora i cantanti al centro della scena.

Ma la fine dell’evento non ha decretato la fine della serata: molto apprezzata dal pubblico anche la degustazione di prodotti tipici offerta da Domo Graniti e i fuochi d’artificio tricolore che hanno illuminato l’ultima notte di Tones on the stones.

Valentina Sarmenghi 

Articolo di: sabato, 06 agosto 2011, 12:21 m.
Articoli correlati “Dancing Queen”: il musical benefico è di scena a Borgomanero (1) Il 26 novembre spettacolo benefico per il fondo "Rino D'Imprima" (1) Lo spettacolo di Elio a Verbania si sposta al Palazzetto (1) Centro storico affollato per “Novara scalda la nebbia” (fotogallery e video) (1) “Due di cuori”: per sensibilizzare alla donazione degli organi (1) MonwalKing of Pop” al Teatro Rosmini di Borgomanero (1) I Legnanesi al Teatro Coccia sabato 3 e domenica 4 marzo (1) Il sogno, la danza e il ricordo di Claudia (1) In scena il processo di Dürrenmatt (1) Al Coccia "Tango d'autore & Bolero" (1) Otto sguardi di donne (1) “Niente progetti per il futuro” (1) Il "Ristorante immortale" della famiglia Flöz (1) Arriva a Novara il tour di Massimo Ranieri (1) Ale & Franz a Novara e a Verbania (1) A Novara fino al 5 marzo il magico spettacolo del circo Bellucci più Mario Orfei (1) Dopo Shakespeare la stagione continua a Trecate con Molnàr (1) “Il camminante”, spettacolo itinerante nella natura (1) Lillo & Greg, due artisti a tutto tondo della comicità (video) (1) Iacchetti re del “Gran Cabaret” a Verbania (1) Il Teatro Coccia per i giovani (1) "Kronos e Kairos, il darsi del tempo" (1) Al Teatro Coccia “...non solo Schiaccianoci” (1) Molto più che cabaret (FOTOGALLERY) (1) "La storia del Broletto": spettacolo "sons et lumières" per l'Estate Novarese (1) Estate Oleggese per tutti i gusti (1) Paolo Cevoli al Coccia con la sua “penultima cena” (1) Al Teatro Coccia saranno Fichi... d’annata (1) “Tutto su mia madre” dal cinema al teatro (1) Novara come la valle della Loira (1) Teatro in lingua all’Università Avogadro (1) Al “Coccia” è “Theatre in English” (1) “Maria di Nazareth” in musical (1) “Non solo bolero” al Civico di Oleggio (1) Verbania rende omaggio a Andrea Cavalli Dell’Ara (1) Il Reparto Sanità della “Cavalli” in Libano con la missione Onu (1) Sampa: abituati a precorrere i tempi (1) Pianoforte selvaggio, Binaghi nell’antica cava di Ornavasso (1) Passaggio a livello di via Sozzago, addio! (1) Cavalcaferrovia, chi pagherà i correttivi? (1) Maria Giovanna Giudice, novarese di quasi 110 anni, premiata a Rimini (1) Shield, come vendere hi-tech ai tedeschi (1) Koten Cavaliere di Gran Croce (1) Si è chiusa la Fabbrica di Carta: bilancio positivo con 10mila presenze (1) Torna a Villadossola “La Fabbrica di Carta” (1) Rapina a Villadossola (1) Camion si rovescia a Villadossola, grave l’autista (1) Buon compleanno Natalina! (1) Dal 19 aprile al 1° maggio torna ‘La Fabbrica di Carta’ a Villadossola (1) Landiona: rubano ultimo attrezzo agricolo del padre all’ex sindaco Cavagnino (1) Trasporto agevolato per i residenti nella zona Sud Ovest di Trecate (1) Incendi dolosi ai camion: udienza preliminare giovedì (1) Due auto incidentate tra corso Trieste e corso Milano: cavalcavia chiuso per alcune ore (fotogallery) (1) Un service per l'Itinerario su Felice Cavallotti da parte del Soroptimist Alto Novarese (1) Al via la stagione al Teatro del Chiostro (1) Si alza il sipario a Domodossola (1) Gli "Scherzi" di Cechov a Pernate (1) Al via la stagione al Teatro degli Scalpellini (1) Selezionati i premiati della 2a edizione del Cavalierato Giovanile del Vco (1) Venerdì pomeriggio, l'ultimo saluto a Maria Giovanna Giudice (1) Seconda edizione per il Premio Cavalierato Giovanile del Vco (1) Processo per il delitto Marcoli: udienza aggiornata al 19 marzo (1) CatARTica, nuova edizione del festival delle Nuove Resistenze (1) Se n'è andata nel giorno della Liberazione: è scomparsa Maria Giovanna Giudice, la staffetta partigiana (1) Torna la Giornata del Dottorato di Ricerca dell’Università Avogadro (1) A Lumellogno venerdì 27 i funerali di Maria Giovanna Giudice, staffetta partigiana (1) “Ma l'amore no…” alla Fabbrica (1)

Tags: Villadossola, cava, spettacoli, Mozart, Tones on the stones

Dal Territorio

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

Orlandi: «Testa solo allo Spezia»

Orlandi: «Testa solo allo Spezia»
NOVARA - A 32 anni è sbarcato per la prima volta da calciatore in Italia. A dispetto delle sue origini “italianissime”, come tiene a sottolineare.  Andrea Orlandi è nato a Barcellona, ma sente il cuore diviso a metà: «Sono nato in Spagna, ho vissuto sempre lì e mia moglie è spagnola - rivela - Ma i miei genitori sono italiani e(...)

continua »

Altre notizie

Distrutto dalle fiamme il punto ristoro del Lake World park a Oleggio Castello

Distrutto dalle fiamme il punto ristoro del Lake World park a Oleggio Castello
OLEGGIO CASTELLO, Un incendio ha interamente devastato, nella mattinata di oggi – sabato 25 febbraio – un bar punto ristoro in località Laghetti di San Carlo a Oleggio Castello, nel Novarese (le prime informazioni parlavano di una struttura tra Arona e Paruzzaro). A essere interessata dalle fiamme una struttura per la ristorazione all’interno del “Lake world(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top