Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
giovedì, 21 settembre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 12 gennaio 2017, 11:37 m.

“Tariffa puntuale” verso la sperimentazione

Partirà da Pernate la rilevazione dei dati

NOVARA - Partirà nella tarda primavera, preceduta da una specifica campagna di comunicazione e informazione, con il quartiere di Pernate, la rilevazione dei dati necessari per la sperimentazione dell’applicazione della “Tariffa puntuale” Tassa rifiuti.

L’iniziativa, congiuntamente promossa dagli assessorati alle Risorse economiche e Programmazione finanziaria e all’Ambiente, in concerto con l’azienda partecipata del Comune Assa e il Consorzio di Bacino Basso Novarese, era stata annunciata lo scorso settembre durante una riunione della competente V Commissione consiliare dall’assessore Silvana Moscatelli e quindi approvata nell’ambito della seduta di Giunta dello scorso 29 dicembre.

"Rispetto al problema della produzione dei rifiuti indifferenziati  – spiega l’assessore Moscatelli –  il progetto “Tariffa puntuale” costituisce una forma di pagamento diversa da quella attuale e si basa su un chiaro principio: chi meno inquina, meno paga. Questo genere di iniziativa, che può consentire una minor pressione fiscale e un miglioramento sul piano ecologico, semplificherebbe notevolmente il controllo dei sacchi e dei cassonetti, che verrebbero dotati di uno specifico codice di riferimento. In preparazione della sperimentazione, con il supporto dei tecnici dell’assessorato all’Ambiente, abbiamo incontrato sia i vertici di Assa, nella persona del presidente Giuseppe Antonio Policaro, sia anche i tecnici del Consorzio di Bacino Basso Novarese e il dirigente Francesco Ardizio per riuscire a identificare il miglior metodo per la raccolta predisporre quindi la sperimentazione, che ha lo scopo di un diretto coinvolgimento del cittadino, in modo da farlo risultare un soggetto ulteriormente attivo e molto più attento rispetto alla differenziazione dei rifiuti, oltre che l’obiettivo di tutelare l’immagine e il decoro della città".

Gli strumenti che saranno adottati per portare avanti il progetto saranno "sacchi e cassonetti. Al momento stiamo inoltre verificando le tempistiche di raccolta per condomini e abitazioni private. Se la fase di sperimentazione dovesse svolgersi con positivi riscontri, il metodo di raccolta e la conseguente “Tariffa puntuale”, come avevamo già a suo tempo annunciato, potranno essere uniformemente applicati sull’intero territorio cittadino indicativamente verso la metà 2018".

Articolo di: giovedì, 12 gennaio 2017, 11:37 m.

Dal Territorio

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Nebbiuno: 'accudiva' 43 piante di marijuana alte due metri, arrestato

Nebbiuno: 'accudiva' 43 piante di marijuana alte due metri, arrestato
NEBBIUNO, Sorpreso a coltivare piantine di marijuana e arrestato dai Carabinieri di Lesa. E' successo a Nebbiuno, nel Novarese. Nell’ambito di servizi di controllo del territorio, i Carabinieri di Lesa hanno tratto in arresto, nella giornata di ieri 20 settembre, un italiano del posto, F.G., classe 1969, già conosciuto dalle Forze dell'Ordine, resosi responsabile del reato(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top