Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 gennaio 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 12 gennaio 2017, 11:37 m.

“Tariffa puntuale” verso la sperimentazione

Partirà da Pernate la rilevazione dei dati

NOVARA - Partirà nella tarda primavera, preceduta da una specifica campagna di comunicazione e informazione, con il quartiere di Pernate, la rilevazione dei dati necessari per la sperimentazione dell’applicazione della “Tariffa puntuale” Tassa rifiuti.

L’iniziativa, congiuntamente promossa dagli assessorati alle Risorse economiche e Programmazione finanziaria e all’Ambiente, in concerto con l’azienda partecipata del Comune Assa e il Consorzio di Bacino Basso Novarese, era stata annunciata lo scorso settembre durante una riunione della competente V Commissione consiliare dall’assessore Silvana Moscatelli e quindi approvata nell’ambito della seduta di Giunta dello scorso 29 dicembre.

"Rispetto al problema della produzione dei rifiuti indifferenziati  – spiega l’assessore Moscatelli –  il progetto “Tariffa puntuale” costituisce una forma di pagamento diversa da quella attuale e si basa su un chiaro principio: chi meno inquina, meno paga. Questo genere di iniziativa, che può consentire una minor pressione fiscale e un miglioramento sul piano ecologico, semplificherebbe notevolmente il controllo dei sacchi e dei cassonetti, che verrebbero dotati di uno specifico codice di riferimento. In preparazione della sperimentazione, con il supporto dei tecnici dell’assessorato all’Ambiente, abbiamo incontrato sia i vertici di Assa, nella persona del presidente Giuseppe Antonio Policaro, sia anche i tecnici del Consorzio di Bacino Basso Novarese e il dirigente Francesco Ardizio per riuscire a identificare il miglior metodo per la raccolta predisporre quindi la sperimentazione, che ha lo scopo di un diretto coinvolgimento del cittadino, in modo da farlo risultare un soggetto ulteriormente attivo e molto più attento rispetto alla differenziazione dei rifiuti, oltre che l’obiettivo di tutelare l’immagine e il decoro della città".

Gli strumenti che saranno adottati per portare avanti il progetto saranno "sacchi e cassonetti. Al momento stiamo inoltre verificando le tempistiche di raccolta per condomini e abitazioni private. Se la fase di sperimentazione dovesse svolgersi con positivi riscontri, il metodo di raccolta e la conseguente “Tariffa puntuale”, come avevamo già a suo tempo annunciato, potranno essere uniformemente applicati sull’intero territorio cittadino indicativamente verso la metà 2018".

Articolo di: giovedì, 12 gennaio 2017, 11:37 m.

Dal Territorio

Il Novara si perde nel vento

Il Novara si perde nel vento
TRAPANI - NOVARA – 2 - 1     NOVARA : Da Costa, Troest, Mantovani, Scognamiglio (27’ st st Macheda), Dickmann, Kupisz (44’ st Di Mariano), Viola (36’ st Bolzoni), Casarini, Calderoni,Sansone, Galabinov.  All: Boscaglia   TRAPANI:  Pigliacelli, Fazio, Pagliarulo, Kresic, Visconti, Nizzetto, Rossi (45’ st(...)

continua »

Altre notizie

Incendio in un alloggio: muoiono marito e moglie

Incendio in un alloggio: muoiono marito e moglie
ARONA, Tragedia all’alba di oggi sabato 21 gennaio ad Arona, nel Novarese. Due coniugi settantenni sono morti con ogni probabilità asfissiati dal fumo per un incendio divampato nel loro appartamento di via Vittorio Veneto 22. Tutto è successo intorno alle 4,30. A perdere la vita sono Giancarlo Barbero, ingegnere, 71 anni a giugno e la moglie Carla Carpanini di(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Cessa l'attività il Carrefour di viale Kennedy a Borgomanero

Cessa l'attività il Carrefour di viale Kennedy a Borgomanero
Borgomanero – Chiude i battenti il supermercato “Carrefour” in viale Kennedy a Borgomanero (nella foto di Panizza). L’annuncio è stato dato ieri a Bologna dai vertici aziendali che in un incontro con le rappresentanze sindacali hanno stabilito che entro il mese di aprile cesserà l’operatività anche un altro punto vendita in ambito regionale,(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top