Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
domenica, 28 maggio 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 21 ottobre 2016, 2:36 p.

“Piazzàti ma non spiaggiati”, sabato in via Monte San Gabriele

Progetto per ridare slancio alla zona e nato da un episodio di cronaca dello scorso marzo

NOVARA, Sabato 22 ottobre, dalle 14,30, grande evento nella piazzetta di via Monte San Gabriele. Dalle 14.30 sino alle 16 si avrà l’occasione di far rivivere con festa, musica, cabaret e varie attività, un’area che nel quartiere è stata spesso vittima e generatrice di degrado.Lo scorso 20 marzo, ad esempio, si sono verificati gravi atti di bullismo contro un gruppo di scout di passaggio in questa zona. Da questo episodio, molti giovani del quartiere hanno deciso di provare a ridare slancio e visibilità a quest’area, partecipando al Bando AggregAzione Giovanile della Provincia di Novara. Il loro progetto, che ha come titolo  “Piazzàti ma non spiaggiàti” e che si è aggiudicato il primo posto della graduatoria stilata dalla Provincia, questo sabato prenderà finalmente il via. Francesca Carmine e Chiara Ferrari, due delle ideatrici del progetto, parlano così del loro obiettivo: “Ci auguriamo che questo percorso possa essere segno di un nuovo modo di fare comunità, per saper andare oltre le diverse  appartenenze particolari, facendo sentire i giovani protagonisti del proprio territorio. Ci piacerebbe che questo primo evento avvicini sempre più la possibilità di animare le piazze della nostra città, suscitando una partecipazione attiva da parte di tutti, anche di chi a volte sembra non trovare alternative al sentirsi spiaggiato mentre la vita e le belle occasioni scappano velocemente in avanti”. Il programma del pomeriggio sarà quindi soprattutto all’insegna della festa e della gioia di stare insieme; sarà possibile guardare spettacoli e partecipare a molte attività che coinvolgono le diverse realtà del nostro quartiere. Dai tatuaggi all’hennè, alle danze popolari, ai murales. Un pomeriggio di allegria e un momento di comunità e aggregazione da non perdere. Coinvolta nell’ampio progetto, ovviamente, la Parrocchia.mo.c.

Articolo di: venerdì, 21 ottobre 2016, 2:36 p.

Dal Territorio

Amatori Rugby in festa alla Probiotical: “Ora l’obiettivo è la serie A”

Amatori Rugby in festa alla Probiotical: “Ora l’obiettivo è la serie A”
NOVARA - Festa per il rugby novarese quella che si è tenuta mercoledì 24 maggio presso la sede dell’azienda Probiotical a Novara: festa organizzata proprio dal main sponsor della prima squadra dell’Amatori per celebrare il passaggio in serie B. Nella sala conferenze presenti le autorità cittadine tra cui il prefetto Francesco Paolo Castaldo, il sindaco(...)

continua »

Altre notizie

Oltre 4mila persone controllate nell’ultima settimana dai Carabinieri

Oltre 4mila persone controllate nell’ultima settimana dai Carabinieri
NOVARA, Negli ultimi giorni i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni del Novarese dipendenti dalla Compagnia di Novara  hanno attuato una serie di servizi finalizzati al controllo di esercizi pubblici (si sono svolte verifiche a carico di 24 tra bar e sale giochi) e dei vari  luoghi di aggregazione giovanile. Particolare attenzione è stata dedicata(...)

continua »

Altre notizie

Week end ricco di eventi a Novara

Week end ricco di eventi a Novara
NOVARA – Weekend ricco di eventi a Novara. Alle 10 di domani, sabato 13 maggio, è in programma l’inaugurazione della Fiera Campionaria che rimarrà allestita in viale Kennedy fino al 21 maggio. Tante e interessanti come sempre le realtà presenti: ci sarà anche il Corriere di Novara con un suo stand e tanti eventi e incontri. Sempre domani il Lions(...)

continua »

Altre notizie

Alla Pro loco di Arona 100mila euro all’anno

Alla Pro loco di Arona 100mila euro all’anno
ARONA - La Pro loco e il Comune di Arona nei giorni scorsi hanno firmato una convenzione annuale che prevede un contributo di 100mila euro per una città a vocazione turistica. Un contributo comunale che copre per metà le spese, mentre per la restante parte verranno cercati tra sponsor, bandi, tesseramenti e contributi tra i commercianti e gli associati Ascom. Sono tante le(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top