Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
lunedì, 23 ottobre 2017
 
 
Articolo di: mercoledì, 05 luglio 2017, 10:23 m.

“Operazione Stazioni Sicure”: a Novara due denunciati per ricettazione

A bordo treno con 4 bici di dubbia provenienza

NOVARA, “Operazione Stazioni Sicure”. Questo il nome della Giornata di servizi straordinari nelle stazioni del Piemonte e della Valle D’Aosta, promossa dal Servizio di Polizia Ferroviaria a livello nazionale. Un’azione, questa, che – giunta alla sua quinta edizione – ha portato a importanti risultati. A finire nella rete della Polfer, writers, ladri e viaggiatori irregolari.

La sicurezza, la vigilanza e il controllo nelle stazioni ferroviarie sono obiettivi costanti per gli operatori della Polizia ferroviaria a tutela di tutti coloro che frequentano gli ambiti ferroviari, specie in questi giorni di esodo estivo.

I controlli hanno interessato diversi scali ferroviari del Piemonte e della Valle D’Aosta,  dove gli operatori della Polizia Ferroviaria hanno effettuato controlli a viaggiatori e bagagli, sia in stazione che a bordo treno, con l’uso dei metal detector e delle più recenti tecnologie messe a disposizione dal Servizio Polizia Ferroviaria. Controllati anche i treni internazionali TGV e quelli nazionali Freccia Rossa e Freccia Bianca.

Oltre agli ordinari servizi, impegnati 80 operatori della Specialità nell’arco dell’intera giornata,  identificate complessivamente  430  persone,  di cui 140 stranieri,  9 sono state  deferite all’ Autorità Giudiziaria a piede libero.

Le stazioni interessate dai servizi disposti sono state complessivamente 24, considerando anche molte stazioni che non sono presenziate da Polfer in modo continuativo.

La Sezione Polfer di Novara ha effettuato mirati controlli sia nella stazione di Arona che nel capoluogo e denunciato per ricettazione due individui trovati in possesso di 4 biciclette risultate provento di furto. Gli Agenti, allertati dai colleghi del Posto Polfer di Vercelli circa due individui che con fare sospetto erano appena saliti a bordo del treno Regionale Ivrea-Novara, portando al seguito 4 biciclette, attesi i due all’arrivo in stazione a Novara, li hanno accompagnati in ufficio per approfonditi accertamenti. I due sono risultati essere un ventitreenne italiano con precedenti di Polizia, e un diciottenne già conosciuto dalle Forze dell’Ordine ivoriano, entrambi residenti a Vercelli. In merito alle biciclette, i due hanno tentato di giustificarne il possesso in modo fantasioso, in ultimo con  un acquisto presso un punto vendita di Vercelli, che da controlli eseguiti, è risultato essere trasferito da parecchi mesi. Le biciclette sono state quindi sequestrate in quanto di dubbia provenienza e i due denunciati per ricettazione, nonché sanzionati in quanto hanno viaggiato a bordo del treno regionale da Vercelli a Novara, sprovvisti del regolare titolo di viaggio sia per sé che per le biciclette.

Nella provincia di Vercelli, il personale dello stesso Posto Polfer ha potenziato i controlli allo scalo del capoluogo, mentre gli Operatori del Posto Polfer di Santhià hanno presidiato la stazione di Biella.

Mo.c.

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

bici4.jpg

bici 2.jpg

bici 3.jpg

Articolo di: mercoledì, 05 luglio 2017, 10:23 m.

Dal Territorio

Incidente in via delle Americhe, camion si ribalta in strada

Incidente in via delle Americhe, camion si ribalta in strada
NOVARA, Incidente stradale, intorno alle 8 di oggi, lunedì 23 ottobre, in via delle Americhe, a Novara.  Qui, per cause in fase di ricostruzione da parte delle Forze dell'ordine, un camion che trasportava riso si è rovesciato.  Sul posto è intervenuta una squadra dei Vigili del fuoco del Comando di via Generali, insieme a personale con l'autogru. I(...)

continua »

Altre notizie

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”

Calcio, è riesplosa la “Novara mania”
NOVARA - Riesplode la “Novara mania”. La terza vittoria consecutiva, che ha portato gli azzurri a violare per la prima volta nella loro storia l’ancora imbattuto “Barbera” di Palermo, ha ridato ulteriore entusiasmo all’intero ambiente. A maggior ragione perché arrivata in condizioni ancora difficili, soprattutto nel reparto avanzato. Ma almeno fino a(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top