Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 25 febbraio 2017
 
 
Articolo di: domenica, 16 ottobre 2011, 7:44 m.

“La Torre-Mattarella” «per una nuova gestione del territorio»

L’associazione ha presentato i suoi obiettivi per Romentino e tutta la provincia

ROMENTINO - L’associazione La Torre-Mattarella c’è. Pronta a vigilare sul territorio. In difesa della legalità. La conferenza stampa convocata ieri mattina, venerdì, ha preso le mosse dal caso di Romentino, dove ancora recentemente la presenza delle cave ha visto l’intervento dell’autorità giudiziaria a causa di irregolarità riscontrate nell’attività estrattiva, dagli scavi effettuati in falda alla presenza di sostanze tossiche nel materiale depositato. Ma dalle problematiche di Romentino, dove l’associazione può contare su una sezione locale, l’impegno si allarga all’intero territorio: tra gli obiettivi c’è «la costituzione – hanno spiegato il presidente Paolo Allegra e il responsabile della comunicazione Roberto Leggero – di una sorta di sportello anti-racket e anti-usura in collegamento con le istituzioni. Anche la presenza di Luciano Violante, già magistrato, poi parlamentare, presidente della Camera e della Commissione parlamentare Antimafia, si inquadra nel campo di attività dell’associazione: sarà a Novara, venerdì 28 ottobre, alle 21 all’albergo Italia, per parlare di “Mafia e democrazia: c’è un problema anche al Nord?”. Ma al centro del dibattito rimane Romentino. Una intensa attività, quella dell’associazione, culminata, alla fine di agosto, nella presentazione di un esposto al Prefetto in cui osservando e denunciando “i casi di danno ambientale e/o di minaccia imminente di danno ambientale” chiedono l’intervento statale “a tutela dell’ambiente nel comune di Romentino a norma della parte sesta del Testo Unico Dlgs. n. 152/2006”.

Eleonora Groppetti

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: domenica, 16 ottobre 2011, 7:44 m.
Articoli correlati A Romentino una Notte Bianca tutta da vivere (1) Wi-fi in piazza a Romentino, manca solo l’installazione (1) Delitto Marcoli, Cavalieri da supertestimone a (co)indagato (1) Pro loco Romentino, eletto il Consiglio tra conferme e new entry (1) Donato furgone Doblò al Comune di Romentino (1) Da «un profondo dolore nasce un grande gesto di generosità» (1) Delitto Marcoli: preso il latitante Lauretta (1) «Inquinanti in falda dopo gli scavi» (1) Romentino: regolamento per la luce pubblica in cortili privati (1) Doveva essere ai domiciliari: scoperto dai Carabinieri in giro a Romentino (1) Condizionatori d'aria sottratti a luglio a Romentino, ritrovati a Cerignola (1) «Lascio per le troppe scelte non condivise» (1) Due domeniche a piedi contro le Pm10 (1) Mancano le risorse, tagli ai servizi (1) Il progetto Comenius a Novara (1) Poste Italiane e CDP incontrano gli alunni delle scuole elementari novaresi (1) Chiesta l’apertura di una cava per la To-Mi (1) Sportello del cittadino, anche a Romentino le urgenze sono casa e lavoro (1) Quattro giovanissimi denunciati per furto aggravato in concorso (1) Il wi-fi free a Romentino è finalmente realtà (1) "Dai diamanti non nasce niente": prima festa per l'associazione "La Torre-Mattarella" (1) Cameri, addio allo Sportello Lavoro (1) Avis di Romentino: «Numeri di tutto rispetto» (1) Moltissimi giovani novaresi alla Giornata per ricordare le vittime innocenti della mafia (1) In marcia per le vittime della mafia (1) “Per non morire di mafia” dalla carta al teatro con Sebastiano Lo Monaco (1) La lotta alla mafia raccontata dal procuratore nazionale antimafia Grasso (1) Il Consiglio comunale ricorda le Vittime delle mafie (1) Un convegno per conoscere (ed evitare) la droga (1) Mafia, 120 novaresi al corteo (1) «Le mafie fatturano centomila miliardi all’anno» (1) «Troppo blando per le mafie il sistema carcerario» (1) Giovani di Novara e Trapani uniti per affermare la legalità (1) Lunedì pomeriggio Libera partecipa a Scambialibri (1) A Romentino in aumento le famiglie (1) Anche Romentino si prepara al 150° (1) Cresce la scuola d'infanzia Beldì (1) Discarica a Romentino, la Commissione ha detto no (1) Celebrato il fondatore della Coldiretti (1) A Novara in piazza Duomo “Facciamo(la) nostra” (1) Una giornata intensa per commemorare (1) La scuola novarese alla commemorazione del ventennale della strage di Capaci (1) L'Antimafia di Napoli sequestra un bar nel Novarese (1) Provenzano trasferito per farsi curare (1)

Tags: mafia, Romentino

Dal Territorio

Casale per pescatori a fuoco

Casale per pescatori a fuoco
ARONA, Intervento dei Vigili del fuoco questa mattina, sabato 25 febbraio, per un incendio che ha interessato una struttura per pescatori in un laghetto adibito per la pesca, posto tra Arona e Paruzzaro, nel Novarese. Sul posto alcune squadre dei Vigili, che si sono occupati di spegnere le fiamme e mettere in sicurezza la zona. Ulteriori eventuali aggiornamenti nelle  prossime ore.(...)

continua »

Altre notizie

Orlandi: «Testa solo allo Spezia»

Orlandi: «Testa solo allo Spezia»
NOVARA - A 32 anni è sbarcato per la prima volta da calciatore in Italia. A dispetto delle sue origini “italianissime”, come tiene a sottolineare.  Andrea Orlandi è nato a Barcellona, ma sente il cuore diviso a metà: «Sono nato in Spagna, ho vissuto sempre lì e mia moglie è spagnola - rivela - Ma i miei genitori sono italiani e(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese

Anche Shell cerca petrolio nel Novarese
Oltre 400 chilometri quadrati di terreno tra Piemonte e Lombardia, nelle province di Novara, Vercelli, Varese e Biella. Da Castelletto Ticino a Borgomanero, sino a Gattinara e Sizzano: è su questa larga porzione di Nord Italia - denominata nel suo complesso “Cascina Alberto” - che il colosso petrolifero Shell eserciterà nel prossimo futuro il permesso di ricerca di(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top