Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 21 febbraio 2018
 
 
Articolo di: venerdì, 11 novembre 2016, 5:58 p.

“Industriamoci 2016”: oltre 800 studenti in 26 imprese novaresi (FOTOGALLERY)

Francoli:

 

NOVARA - Numeri quasi raddoppiati rispetto allo scorso anno per l’edizione novarese 2016 di “Industriamoci”, la giornata delle piccole e medie imprese promossa a livello nazionale dalla Piccola Industria di Confindustria. Nella mattinata di venerdì 11 novembre oltre 800 studenti, provenienti da 40 classi terze, quarte e quinte di 6 scuole superiori novaresi hanno visitato 26 aziende del territorio.

Tra le aziende che hanno accolto i ragazzi c’era quest’anno anche un’impresa agricola, la Riso Crespi di Nibbia, grazie all’accordo sottoscritto tra Piccola Industria e Confagricoltura.  Una novantina di studenti dell’istituto agrario Bonfantini hanno potuto conoscere da vicino la realtà della produzione del riso, dalla coltivazione alla trasformazione, guidati dal titolare Pacifico Crespi, affiancato dal figlio Flavio. Presenti anche la presidente di Confagricoltura Novara e Vco, Paola Battioli e il direttore Roberto Sonzini.

Alla Comoli Ferrari di Novara i ragazzi dell’istituto per geometri Nervi sono stati accompagnati da Giuseppe Gatti alla scoperta della casa domotica allestita al 3Elab. Alla B-Pack di San Pietro Mosezzo, un’altra eccellenza dell’industria novarese, che produce film per prodotti alimentari e medicali, sono stati accolti dal sales manager Marcello Zorloni i ragazzi dell’istituto professionale Bellini. Le altre scuole che sono state coinvolte oltre a quelle citate sono l’Omar, il Fauser e il Leonardo da Vinci di Borgomanero.

«Un vero successo, una collaborazione esemplare, una grande dimostrazione di disponibilità e di interesse reciproci da parte di aziende e scuole - commenta il presidente del Comitato per la Piccola Industria dell’Associazione Industriali di Novara, Roberto Francoli - Non possiamo che dirci davvero soddisfatti e sperare che questo trend positivo, confermato anche a livello nazionale, possa proseguire in futuro. Si tratta della migliore dimostrazione del fatto che i mondi della scuola e dell’impresa hanno, finalmente, ricominciato a parlarsi sulla base di prospettive di interazione concrete e condivise».

 

Gallery articolo
*clicca sulle immagini per ingrandire

20161111_092117.jpg

20161111_093534.jpg

20161111_111500(0).jpg

20161111_094634.jpg

20161111_112539(0).jpg

20161111_111012.jpg

20161111_114601.jpg

20161111_103635.jpg

20161111_112530.jpg

20161111_103545.jpg

20161111_103444.jpg

20161111_114045.jpg

20161111_104951.jpg

Articolo di: venerdì, 11 novembre 2016, 5:58 p.

Dal Territorio

Volley la Igor conquista la Coppa Italia

Volley la Igor conquista la Coppa Italia
Grande Igor Volley a Bologna. Contro Conegliano conquista la Coppa Italia imponendosi per 3 a 1. Dopo la Supercoppa italiana arriva anche il secondo sigillo per le novaresi. Sul Corriere di Novara di lunedì 19 febbraio cronaca e commenti del trionfo azzurro.  Foto www.agilvolley.com 

continua »

Altre notizie

Ubriaco, semina il panico sulla statale del Sempione

Ubriaco, semina il panico sulla statale del Sempione
CASTELLETTO, Ha cercato di bloccare diversi automobilisti lungo la strada statale del Sempione, nella zona tra Castelletto Ticino e Arona, nel Novarese, con una lunga serie di manovre particolarmente azzardate a bordo della sua Alfa Romeo 147. Il tutto sino a quando una pattuglia della Polizia stradale di Borgomanero, allertata da un automobilista che aveva avuto a che fare con(...)

continua »

Altre notizie

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto

Nabucco al Teatro Coccia chiude il cartellone Opera e Balletto
NOVARA - Ultimo appuntamento del cartellone Opera e Balletto per la stagione 2017/2018 del Teatro Coccia di Novara.  Venerdì 23 febbraio alle 20.30 e domenica 25 alle 16 andrà in scena "Nabucco" di Giuseppe Verdi, opera prodotta da Fondazione Teatro Coccia.   L’opera è diretta dal maestro Gianna Fratta (nella foto). Regia, scene, costumi e luci sono(...)

continua »

Altre notizie

Il territorio ribadisce il no a Shell

Il territorio ribadisce il no a Shell
«In questa fase solo “ascolto” del terreno, nessuna attività perforativa sul territorio; un contributo importante alla ricerca scientifica (possibili collaborazioni con Università); impatto ambientale pressoché nullo grazie a tecnologie all’avanguardia. E ancora: non più di 3-4 mesi, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni per(...)

continua »

Altre notizie

^ Top