Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 18 novembre 2017
 
 
Articolo di: martedì, 07 novembre 2017, 12:31 p.

«Dall’Africa importiamo criminalità e malattie»

Feroce attacco del sindaco leghista di Domodossola dopo i dati diffusi dalla Regione

DOMODOSSOLA - «Dall’Africa continuiamo ad importare criminalità e malattie». Il sindaco leghista di Domodossola torna sulla questione migranti e l’occasione gli è data dai numeri relativi all’immigrazione resi noti dalla Regione.

«Commentando alcuni numeri relativi all'immigrazione, l'assessore della Regione Piemonte Monica Cerutti (giunta di centrosinistra, ndr) ha rilasciato dichiarazioni che rivelano come il centrosinistra stia portando avanti "con determinazione", uso le sue parole, una strategia atta a riempire i Comuni d'Italia di migranti, possibilmente con l'avallo politico delle amministrazioni tramite l'attivazione di centri Sprar (Sistema per richiedenti asilo e rifugiati). Infatti – spiega il sindaco domese della lega Nord Lucio Pizzi - gli sbarchi continuano, con meno clamore e con un ritmo costante: è di ieri l'ultimo sbarco di 600 migranti, a Vibo Valentia. Ma cosa continuiamo ad importare dall'Africa? La risposta è cruda ma realistica: criminalità e malattie. Giorno per giorno il fenomeno migratorio nel nostro Paese si colora sempre più di drammatiche sfumature criminali e si moltiplicano i fatti di cronaca nera, tra cui spiccano stupri agghiaccianti, di gruppo e persino a carico di donne anziane». Il primo cittadino domese pone quindi l’accento su quanto sta accadendo nel Verbano Cusio Ossola: «Nessuno si illuda che i delinquenti vengano accolti solo in altre città. Basta ricordare che a Villadossola una ragazza è scampata per miracolo ad un tentativo di stupro, che a Omegna due ragazzi sono stati vittima di aggressione e sequestro per pochi soldi, oppure gli episodi di violenza nel centro di accoglienza a Verbania». 

Marco De Ambrosis

 

Leggi di più sul Corriere di Novara in edicola 

Articolo di: martedì, 07 novembre 2017, 12:31 p.

Dal Territorio

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’

Controlli di caccia: sequestrato fucile ‘irregolare’
OLEGGIO, Nel corso del week end passato sono stati eseguiti alcuni controlli di caccia sul territorio del Novarese. A conclusione dell’attività, una persona è stata denunciata all’Autorità giudiziaria e, contro un’altra, è stato elevato un verbale di sanzione amministrativa. L’11 novembre i militari della Stazione Carabinieri(...)

continua »

Altre notizie

Una nazionale sempre più novarese

Una nazionale sempre più novarese
NOVARA - Prima Montipò e adesso Dickmann. In pochi mesi il Novara ha visto debuttare in nazionale due suoi “gioielli” fatti in casa.  Ad inizio stagione era toccato al portierino “made in Novara” esordire con l’Under 21 in un’amichevole ufficiale, martedì la stessa gioia l’ha provata il biondo terzino milanese: novanta minuti(...)

continua »

Altre notizie

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate

Don Camillo e Peppone? Sono a Galliate
GALLIATE - Galliate come Brescello. Sta per arrivare a Galliate una “full immersion” nelle atmosfere di Don Camillo e Peppone. E’ in allestimento proprio in questi giorni, a cura della Pro loco, una mostra itinerante, a carattere antologico, all'insegna del "Mondo piccolo" con i personaggi che hanno reso immortale l’autore Giovannino Guareschi. La mostra(...)

continua »

Altre notizie

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»

Bonifica cava della Romentino Inerti: «A pagare non siano i cittadini»
ROMENTINO - Ora che il processo per presunto traffico illecito di rifiuti alla cava della Romentino Inerti si è concluso con sei assoluzioni, l’Amministrazione comunale guarda al futuro con una certa preoccupazione. Che ne sarà del sito di via Torre Mandelli dove sono stati ritrovati rifiuti che lì non dovevano essere? Chi effettuerà la bonifica?(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top