Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 21 ottobre 2017
 
 
Articolo di: giovedì, 20 luglio 2017, 10:58 m.

«Chiameremo chi non è vaccinato»

L’Asl No pronta ad attuare il decreto del ministro Lorenzin

NOVARA - Il tema delle vaccinazioni continua a far discutere. Sabato sera a Novara è andata in scena la fiaccolata “Per la libertà di scelta sui vaccini”, iniziativa promossa da un gruppo di genitori che si è snodata, accompagnata dalle Forze dell’Ordine (Polizia, Carabinieri, Polizia locale), per le principali vie del centro. E domenica sera fiaccolata anti vaccini anche a Verbania organizzata dallo stesso comitato genitori di Novara e Verbano Cusio Ossola. Da qui è anche partita la raccolta di firme in calce alla petizione per chiedere al Parlamento modifiche alla legge. Intanto oggi, giovedì 20 luglio alle ore 21, presso la ex sala di quartiere in piazza Sacro Cuore a Novara, il Movimento 5 Stelle ha organizzato un incontro organizzato per chiarire la propria posizione sul tema vaccini dal titolo “Vaccini: obbligo o raccomandazione?”. Alla serata saranno presenti i consiglieri regionali M5S Davide Bono e Gianpaolo Andrissi, sia in qualità di rappresentanti in Regione del Movimento 5 Stelle, sia in qualità di esperti. Bono, infatti, è un medico e ricopre la carica di vicepresidente della Commissione Sanità regionale, mentre Andrissi è anch’egli in Commissione Sanità a Torino. Inoltre domani, venerdì 21 luglio, si terrà a Novara il convegno “Vaccinazione obbligatoria: prevenzione e informazione” con inizio alle ore 18,15 nell’aula magna della Facoltà di Medicina con la senatrice Elena Ferrara.
Intanto, l’Asl di Novara si sta organizzando per attuare il decreto legge 73 del ministro della Sanità Beatrice Lorenzin che prevede sia l’obbligatorietà ad aver concluso il ciclo vaccinale sia la certificazione ad esso inerente da presentare al momento dell’iscrizione a scuola. E’ possibile essere ammessi a scuola anche disponendo della certificazione rilasciata dall’Asl che attesti l’avvenuta prenotazione delle vaccinazioni mancanti.
Clarissa Brusati

Leggi di più sul Corriere di Novara di giovedì 20 luglio 2017

Articolo di: giovedì, 20 luglio 2017, 10:58 m.

Dal Territorio

Igor Volley in festa al Teatro Coccia

Igor Volley in festa al Teatro Coccia
NOVARA - Il Teatro Coccia addobbato a festa, griffato in ogni angolo con il tricolore dello scudetto e gremito in ogni ordine di posto, è stato protagonista anche quest’anno dell’apertura ufficiale, ieri sera, della stagione agonistica della Igor Volley Novara, neo campione d’Italia, con la presentazione della squadra. Anche in questa occasione, Lorenzo Dallari, vice(...)

continua »

Altre notizie

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta

Incidente in A4, coinvolti bimbo di 2 anni e donna incinta
NOVARA, Incidente stradale intorno alle 19,30 di venerdì 20 ottobre lungo l'autostrada A4, tra i caselli di Novara Est e Novara Ovest (direzione Torino). Due le autovetture coinvolte, una con a bordo quattro persone, tra cui un bambino di circa due anni e una donna in stato di gravidanza, e l’altra con a bordo solo il conducente. Tutte le persone sono state portate(...)

continua »

Altre notizie

Dagli studenti il “Canto alla città”

Dagli studenti il “Canto alla città”
NOVARA - Il Faraggiana si apre ancora alla città e la rende protagonista. Questa sera, giovedì 19 ottobre alle 21, e replica domani alla stessa ora, sale il sipario sulla nuova sagione del teatro novarese, la seconda dopo la rinascita: in cartellone “Canto alla città 2.0 – Il verbo degli uccelli”. Sul palco Lucilla Giagnoni, attrice e autrice del(...)

continua »

Altre notizie

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"

Corsi aperti a Borgomanero, la proposta: "Prima ora di sosta gratuita"
Borgomanero  - “Sembrava di essere in un giorno normale, quando lungo i quattro corsi e in piazza Martiri le auto circolano liberamente”: questo uno dei commenti a caldo raccolti tra i commercianti del centro cittadino venerdì pomeriggio, riaperto al traffico automobilistico nell’ambito di un progetto sperimentale che prevede per la durata di sei mesi, sino al 2(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top