Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 26 settembre 2017
 
 
Articolo di: sabato, 26 agosto 2017, 10:53 m.

«Basta con i rifiuti abbandonati in città»

Continua la battaglia dell'Assa contro il fenomeno

NOVARA - Continua la battaglia dell’Assa che persegue nella lotta a chi persiste a tenere comportamenti illeciti abbandonando i rifiuti lungo le pubbliche vie deturpando la città.
«E' ora di finirla - commenta il presidente di Assa, Giuseppe Antonio Policaro - L’abbandono dei rifiuti è un fenomeno che comporta costi altissimi per la comunità, sia in termini di decoro urbano che economici visto che implica costi ulteriori di ritiro e smaltimento. Ad esempio, in Via Viglio, in corrispondenza del civico 13, dove di recente c'è stata la segnalazione di un cittadino che, esasperato dai continui abbandoni, ha documentato il tutto con una sequenza di immagini (nella foto), dal 01 agosto a oggi nello stesso punto di Via Viglio sono stati fatti otto interventi di rimozione rifiuti abbandonati,  quasi sempre ingombranti, come nel caso documentato dal cittadino che ringraziamo per la massima collaborazione, da inizio anno 40 interventi. Complessivamente a oggi sono stati effettuati numero 2.470 interventi di rimozione rifiuti abbandonati su tutta Novara, di cui solo in Via Spreafico 136, in Via Adamello angolo Via Bollati 125, in Via Pianca 94».
Policaro rimarca che «proseguiamo a contrastare in modo inflessibile l’inciviltà di alcuni che non hanno ancora compreso che l’attenzione per l’ambiente e la raccolta dei rifiuti in modo differenziato e utilizzando in modo appropriato gli appositi servizi, che sono oltretutto gratuiti, è un dovere e non una scelta. Lo abbiamo scritto a grandi lettere sui manifesti affissi in città che è "obbligatorio differenziare i rifiuti" ricordando a tutti che per chi sporca la città ci sono multe. "RispettiAmo Novara", è il nostro invito, in quanto, sia chiaro, l’obiettivo non è far cassa, ma rendere l’ambiente più decoroso e pulito colpendo chi non ha assolutamente a cuore il bene comune. Ringrazio i cittadini attenti che ci inviano le segnalazioni, i nostri lavoratori che mentre svolgono il loro lavoro quotidiano provvedono anche a segnalare gli abbandoni di rifiuti. Con i nostri ispettori ambientali insieme alla Polizia Locale abbiamo profuso uno sforzo operativo importante per combattere questi comportamenti inqualificabili e i nostri controlli si stanno facendo sempre più fitti. Ricordiamo che gli ispettori ambientali hanno innanzitutto il compito di sensibilizzare il cittadino alle regole di conferimento dei rifiuti, in base al concetto che educare è meglio che punire, e quando trovano abbandoni di rifiuti procedono con gli accertamenti delle violazioni trasmettendo poi i verbali alla Polizia Locale a cui compete elevare la sanzione. Chiediamo ai cittadini di continuare a collaborare attivamente attraverso le loro segnalazioni».
s.d.

Articolo di: sabato, 26 agosto 2017, 10:53 m.

Dal Territorio

Al Tennis Club Piazzano la finale del Campionato Italiano U12 maschile

Al Tennis Club Piazzano la finale del Campionato Italiano U12 maschile
NOVARA - Il Tennis Club Piazzano ospiterà la finale del Campionato Italiano a Squadre, Categoria Under 12 maschile, che si disputerà presso i campi di via Patti a Novara da venerdì 29 settembre a domenica 1° ottobre.  Con il patrocinio del Comune di Novara e del Coni Provinciale, il Circolo novarese ha quindi l’onore di organizzare uno degli eventi(...)

continua »

Altre notizie

Crac Phonemedia: ancora un rinvio per verificare le condizioni di salute di uno degli imputati

Crac Phonemedia: ancora un rinvio per verificare le condizioni di salute di uno degli imputati
NOVARA, Ancora nulla di fatto, questa mattina in Tribunale a Novara, al processo per la vicenda del crac Phonemedia. Una storia giudiziaria che, conclusa la preliminare con il patteggiamento di una pena a 3 anni per Fabrizio Cazzago, novarese fondatore del gruppo specializzato come call center (con sedi in tutta Italia, da Novara a Biella, passando per Ivrea), vede ora alla sbarra, dopo il(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Linea ferroviaria Novara-Biella: “I numeri dell’utenza giustificano la riapertura delle fermate soppresse”

Linea ferroviaria Novara-Biella: “I numeri dell’utenza giustificano la riapertura delle fermate soppresse”
“I numeri dell’utenza giustificano il ripristino delle fermate di Sillavengo, Casaleggio e Nibbia sulla linea ferroviaria Novara-Biella. Chiederemo all’Agenzia della mobilità piemontese che vengano ripristinate, in occasione della revisione del piano della viabilità regionale calendarizzato nei prossimi mesi”. A dare la notizia il presidente della(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top